ATP DIARY

I (never) explain #31 – Federico Tosi

Federico Tosi , BABY, 2017ossa scolpite, 30 pezzi Era metà dicembre 2015 quando Guido Sant’Andrea mi invitò per un solo show da Almanac Inn a Torino. Conoscevo il posto, avevo fatto una collettiva l’estate precedente, ci avevo anche dormito una notte, in una stanza piccolissima e completamente sommerso da lavori di altri artisti. Mi era subito piaciuta.Iniziai […]

Federico Tosi e il tempo circolare

In occasione della sua prima personale Goodbye bye bye alla galleria Monica De Cardenas, abbiamo intervistato Federico Tosi. L’artista ci racconta come abbia deciso di ‘aderire’ allo spazio espositivo sviluppando una ‘narrazione circolare’, dove il tempo è scandito dalla suddivisione delle stanze della galleria. Il percorso della mostra inizia con delle visioni cosmiche ‘costruite’ mediante continue sovrapposizioni […]

#miart2018 | Generations

Generations è una sezione di miart che raggruppa otto stand, ciascuno con l’accostamento di due artisti di stessa o diversa generazione, per esaltarne le sintonie, i rimandi, le influenze a volte anche inconsce. Non si tratta di un confronto, nemmeno di un dialogo, ma della presa di coscienza di sinergie materiche e formali, di analogie tra contenuti […]

Rä di Martino | Poor Poor Jerry

A inizio settembre Rä di Martino ha presentato in anteprima mondiale al Lido, Controfigura, lungometraggio ispirato al celebre film The Swimmer (Un uomo a nudo), diretto da Frank Perry del 1968. La storia, tratta a sua volta dall’omonimo racconto di John Cheever, narra di un uomo che decide di fare ritorno a casa attraversando le […]

#Miart2017 On Demand — Vivificare l’opera

[nemus_slider id=”64833″] “Mitsubishi i, Parked Indefinitely”, descritto come “un amaro monumento all’obsolescenza”, è il progetto vincitore del Premio On Demand: nato quest’anno accanto alla nuova sezione trasversale di miart, dedicata a opere che vivono della relazione con il contesto e con l’acquirente. Massimo Grimaldi, presentato dalla galleria Zero…, ha lavorato sull’obsolescenza, sulla diminuzione graduale delle possibilità di […]

Le nature misteriose di Claudia Losi

[nemus_slider id=”63231″] — — Sono tre le atmosfere che ci circondano nella mostra personale di Claudia Losi, Asking Shelter, alla galleria Monica De Cardenas di Milano. Una tripartizione a cui fa eco la scelta dei materiali con cui l’artista ha deciso di mettersi alla prova: il bronzo, la seta e il marmo. Di questi materiali […]

La pittura ostinata di Alex Katz | Galleria Monica De Cardenas

[nemus_slider id=”60128″] Alex Katz, uno tra i pittori figurativi più influenti del ventesimo secolo – definito come il maestro del realismo americano – è in mostra fino al 26 novembre presso la galleria Monica de Cardenas. Per gli amanti della pittura sicuramente questo rappresenta un appuntamento a cui è impossibile sottrarsi. Small paintings and drawings […]

Intervista con Linda Fregni Nagler | Pour commander à l’air

[nemus_slider id=”42453″] Fino al 23 maggio 2015, la Galleria Monica De Cardenas ospita la mostra personale  di Linda Fregni Nagler. In occasione di questa mostra l’artista presenta una parte del ciclo di opere intitolate  Pour commander à l’air, fotografie esposte nel 2014 a Roma nella mostra dei finalisti del Premio MAXXI. Alcune domande all’artista. ATP: […]

#miart2015 — Preview THENnow

[nemus_slider id=”41746″] Per leggere l’intervista con Giovanni Carmine, uno dei curatori ? KIKI KOGELNIK (Simone Subal, New York) e TALIA CHETRIT (kaufmann repetto, Milano) Simone Subal, New York We are very excited about the possibility to showcase Kiki Kogelnik’s work in the ThenNow section. Kogelnik is an important art-historical figure and we are thrilled to […]

1…2…3… Italian Summer / Zuoz

A Zuoz,  pittoresca località engadinese, una mostra di artisti che ben esprimono la loro identità italiana ponendola a confronto con il dibattito artistico contemporaneo. ITALIAN SUMMER: Marco Basta, Marco Belfiore, Lupo Borgonovo, Valerio Carrubba, Andrea Romano.  Fino al 30 Settebre 2014.   ONE curator Filippo Percassi TWO questions Marco Tagliafierro – Il ruolo dei Summer show? […]