ATP DIARY

MAMMINE ‘punk’

Mai contenti i nostri eroi Frosi e Perrone scomodono il ‘punk’ per un loro nuovo progetto, a cura di Art At Work, Mammine. Party (non per tutti, visto che bisogna essere selettivamente invitati) per una serata ‘gustosa’. I due artisti metteranno in scena, “una dolcissima presa in giro del ‘no future’ ” (l’ennesima? ma a […]

Mai contenti i nostri eroi Frosi e Perrone scomodono il ‘punk’ per un loro nuovo progetto, a cura di Art At Work, Mammine. Party (non per tutti, visto che bisogna essere selettivamente invitati) per una serata ‘gustosa’. I due artisti metteranno in scena, “una dolcissima presa in giro del ‘no future’ ” (l’ennesima? ma a forza di prendere in giro tutto e tutti… alla fine riusciremo a capire che è effettivamente preso in giro e chi no?). La loro ultima trovata è quella di allestire 15 pannelli sui quali si susseguono ghiaccioli, cornetti, biscotti e giovani donne con o senza figli a carico. Cito Frosi da un articolo uscito su Rolling Stone:” C’è una contraddizione agrodolce nella definizione di ‘mamma punk’, dato che la maternità è la negazione del ‘no futuro’ cantato proprio dai punk” (…) “I cartelloni dei gelati, piuttosto comuni negli anni ’80, si collegano bene tanto alle foto delle mamme quanto all’estetica del punk che fa la linguaccia”.
Insomma riflessioni profonde e acute, direi per risalire all’idea che si cela (sgocciolante) dietro questo succulento progetto. Troveremo qualche ‘medio’ alzato tra un immagine e l’altra? Insomma.. una seratina proprio da leccarsi le dita (medio compreso!)

CAMONI_ATP-DIARY_250x500