ATP DIARY

I (never) explain #140 — Real Madrid

BACI — Nel 2018 abbiamo fatto aerografare due magliette in un mercato di Rio. Facce infantili rubatedai loro dipinti e spiattellate su tessuto bianco. Le magliette diventano parallele, imitazioni di un originale.Quando eravamo adolescenti le stampe degli angeli Fiorucci sui vestiti si deformavano lentamente con le fisicità in cambiamento. Come un Jim e un Kurt […]

I (NEVER) EXPLAIN #139 — Thomas Braida

Artista selezionato da Simona Squadrito* Non ne parliamo Dipingere è per me semplificare la realtà. Nel parlare di un mio quadro provo un leggero fastidio, mi fa sentire un po’ ipocrita, la trovo un’ineffabile fregatura.Potrei però provare a mettere delle parole una dopo l’altra e vedere che effetto fa. I titoli contano e cosa dipingi è molto importante. Cristalli tuoi […]

I (never) explain #138 — Merzbau

MRZB – STILI DRAMA XVIII-XXI / LA GIOSTRA DI LULU XLI-XLIV STILI DRAMA XVIII-XXI e LA GIOSTRA DI LULU XLI-XLIV sono i primi due episodi di un progetto para-cinematografico in fieri,  frammenti di una ricerca a lungo termine che si concentra sulla raccolta e l’accumulo di materiali orientati alla realizzazione di un film. Il progetto […]

I (never) explain #137 – Carla Giaccio Darias

Ora corpo 2022 Fusione diretta in bronzo 55x35x20 cm Lo stare in piedi è ciò a cui ogni giorno aspiro. Guardando la protesi ho sentito che portava con sé una storia che non intendevo riscrivere, ma ascoltare. Non incontro casualmente questi materiali, è un gioco di forze e di energie a far avvicinare le cose, […]

I (never) explain #136 – Jacopo Casadei

Artista selezionato da Simona Squadrito* #1 pausa Non ha titolo, non ha un nome, è una pausa. Continuo a fondere la pittura con la musica e ad alzarmi la mattina con un motivo in testa, che in maniera compulsiva tento di rappresentare nei limiti della tela, in discussione con me stesso. Mi capita sempre meno […]

I (never) explain #135 – Giulio Catelli

Artista selezionato da Simona Squadrito* Una nota tra il paesaggio e la figura. Fra i dipinti di questi mesi c’è un gruppo di vedute dalla finestra dello studio. Le immagini con l’agave, la strada, il segno circolare del foro del condizionatore sono la ripresa di un genere, quello del paesaggio, che ho praticato soprattutto agli […]

I (never) explain #134 – Perla Sardella

SONO TRE ANNI CHE TI PENSO “Le grand viveur” è un film d’archivio di 21 minuti. La storia di questo archivio è parte del film stesso. Mario Lorenzini è il cineamatore che ha filmato le immagini utilizzate nel film, messe a disposizione dall’associazione Superottimisti di Torino che si occupa della valorizzazione dei film di famiglia. […]

I (never) explain #133 – Giacomo Segantin

Cosa intendiamo per paesaggio ?Verrebbe di pensare a tutta prima all’intatta natura,ma l’ambiente naturale intatto quasi non esiste.Ovunque si è spinto, l’uomo ha trasformato l’ambientenaturale disboscando, coltivando e costruendoi suoi insediamenti. Dobbiamo perciò intendereper paesaggio l’ambiente naturale cui si è sovrapposta l’opera dell’uomo: AMBIENTE NATURALE + OPERA DELL’UOMO = PAESAGGIO Da E. Gellner, “L’architettura spontanea […]

I (never) explain #132 | Pietro Agostoni

TINDER Dai demoni di fuliggine impressi sui muri di Almanac Inn. a Tanya, mummia di pipistrello incenerita sul pavimento di ADA, Tinder è una nuova ode al fuoco: musa che da anni anima la mia vita e la mia ricerca. Un ode è e nient’altro. Non so quale sia il suo significato. Non so se sia […]

I (never) explain #131 | Andrea Mauti

…Sulla parete del mio studio era appesa una stampa inkjet di un’opera che è sempre ricorsa nella mia mente: “Figure Turning” di Francis Bacon. Con il tempo sull’immagine si erano depositati strati di polvere che avevano trasfigurato ancor di più la figura contorta e mentre dipingevo Senza titolo (Innerspace) le ultime pagine di un’antologia di […]