Un autobus nello spazio, posizionato di fianco alla montagna di fieno. 
Si cerca l’ago nel pagliaio, letteralmente…

…massimo stupore: una betoniera si è autocementata al pavimento!
…è comparsa una scintillante nuvola sospesa in aria…7 leggeri chilometri di filo spinato sopra le nostre teste .
Photo courtesy Hangar Bicocca
*** 
Alcune immagini dell’allestimento della mostra ‘Equilibrando la curva’ di Wilfredo Prieto – a cura di Andrea Lissoni -, che si inaugura domani, 21 Giugno, all’Hangar Bicocca
Utilizzando oggetti, icone e materiali di uso comune della societa? globalizzata, l’artista realizza grandi ready-made, ambienti e performance che trasformano piccoli dettagli in imprevisti slittamenti di senso, prodotti di scarso valore in statement politici, modifiche di funzione in immagini perturbanti. 
E sono proprio gli oggetti quotidiani – un autobus, un carillon, un tubo da giardino – sempre ripensati e decontestualizzati, i protagonisti di Equilibrando la curva.  Negli ampi spazi di HangarBicocca Prieto crea installazioni, ambienti, meccanismi in movimento che destabilizzano ogni aspettativa possibile del pubblico, innescando una reazione a catena di sensazioni stranianti chesottolinea gli elementi di instabilita? e imprevedibilita? insiti nella realta? che ci circonda. (da CS)

tagged in Uncategorized