TRANSMISSION – miart 2020

Il nome è già una dichiarazione d’intenti, TRANSMISSION: è il titolo della nuova campagna visiva che accompagnerà la prossima edizione di miart 2020. Da sempre le immagini che hanno veicolato la comunicazione della fiera si sono distinte per un carattere forte e incisivo.
Pensata oramai da anni da Mousse Agency, la campagna ci ha presentato scenari pseudo scientifici di laboratori chimici, cani bellissimi, aquile e falchi inseriti in ambienti onirici, teenager in pose intimiste, performer in situazioni surreali (v. la collaborazione con il coreografo Sciarroni). Quest’anno, a promuovere la 25° edizione diretta da Alessandro Rabottini, un racconto per immagini incentrato sugli spazi di contatto tra gli esseri umani e opere d’arte.
Dalle immagini rese note, emergono dettagli di sculture classiche, arti eternati dal marmo, profili e bellezza antica… ma anche mani che, quasi carezzevoli, si prendono cura di questi preziosi oggetti.

Cura, protezione e comprensione sono le parole chiave  che connotano questa campagna, descritta come “un viaggio attraverso lo studio e l’empatia dove i soggetti principali sono i professionisti che, quotidianamente, hanno una relazione intima con le opere d’arte, come i conservatori, i restauratori e gli allestitori. Transmission evoca i loro gesti di responsabilità nei confronti del presente e del futuro, perché è anche attraverso la gestione attenta del passato che l’arte e la cultura possono essere preservate e rese accessibili per i tempi attuali e prossimi. La campagna è una coreografia di situazioni in cui essere umani, opere d’arte, scienza e tecnologie vivono in una relazione di interdipendenza. Al suo centro troviamo l’arte come luogo di esperienza che incarna sia la fragilità della memoria sia la persistenza della vita.” (Da CS)

TRANSMISSION – miart 2020

Con Transmission, Miart vuole anche rendere nota una fruttuosa e, precedente unico nella storia di miart, la collaborazione con importanti istituzioni milanesi le cui collezioni e i cui campi di intervento vanno oltre gli orizzonti cronologici di miart: Gallerie d’Italia, GAM – Galleria d’Arte ModernaMuseo Poldi PezzoliVeneranda Fabbrica del Duomo di Milano e Dipartimento di Conservazione e Restauro di Open Care – FM Centro per l’Arte Contemporanea.
 
A partire da ottobre 2019 e fino all’apertura di miart al pubblico il 17 aprile 2020, Transmission racconterà le tante anime di miart: il dialogo tra passato e presente, storia e sperimentazione e l’approccio interdisciplinare alla coesistenza di arte moderna, arte contemporanea, design e arti applicate.

CREDITI
Fotografo: Alessandro Furchino Capria
Art Direction: Mousse Agency
Assistente fotografo: Paola Ristoldo, Giacomo Colombo
Produzione: Hotel Production
Set Design: Elena Mora
Styling: Alessia Vanini 
Hair: Piera Berdicchia
Make-up: Sara Busan

TRANSMISSION – miart 2020