Grazie anche a Mousse per le foto che mi hanno mandato!
Ecco il loro quadratino alla Tate Modern.

E con questo abbiamo quasi ultimato la mappatura ‘italiana’ al Festival.