• LAC Lugano Arte Cultura Vista aerea © LAC 2015 – Foto Pixaround
  • Anthony McCall Doubling Back 2003 computer, QuickTime movie file, videoproiettore, macchina per foschia artificiale ciclo di 30 minuti Anthony McCall Studio, New York
  • Anthony McCall Meeting You Halfway (II) 2009 computer, QuickTime movie file, videoproiettore, macchina per foschia artificiale ciclo di 15 minuti Anthony McCall Studio, New York
  • Luigi Rossi Il canto dell'aurora 1910-1912 olio su tela 125.7 x 187.5 cm Collezione Città di Lugano
  • Anthony McCall Line Describing a Cone 2.0 1973/2010 computer, QuickTime movie file, videoproiettore, macchina per foschia artificiale ciclo di 30 minuti Anthony McCall Studio, New York
  • LAC Lugano Arte Cultura Il Teatro visto da sinistra © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura Il Teatro visto di fronte © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura La platea del Teatro © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura Piazza Bernardino Luini © LAC 2015
  • LAC Lugano Arte Cultura Sala espositiva L2 © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura Sala espositiva L1 © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura Sala espostiva L-2 © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura Vista della piazza dalla Hall © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura L’edificio visto dall’esterno © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura La hall visto dall’esterno © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura L’edificio visto dall’esterno © LAC 2015 – Foto Studio Pagi
  • LAC Lugano Arte Cultura Vista aerea retro © LAC 2015 – Foto Pixaround
  • Hans Arp Femme paysage 1958 bronzo 77 x 95 x 59 cm Collezione Città di Lugano
  • Hermann Scherer Autoritratto in un paesaggio ticinese 1926 120 x 150 cm olio su tela Lugano, Museo Cantonale d’Arte
  • Anthony McCall Face to Face 2013 2 schermi, 2 videoproiettori, 2 macchine per foschia artificiale ciclo di 30 minuti in due parti Anthony McCall Studio, New York
  • Edoardo Berta Ritorno dal Corpus Domini 1906 ca. olio su tavola 25.5 x 40.7 cm Lugano, Museo Cantonale d’Arte Deposito della Confederazione Svizzera, Ufficio federale della Cultura, Berna

Il 12 Settembre 2015 inaugurerà il LAC Lugano Arte Cultura, nuovo centro culturale dedicato alle arti visive, alla musica e alle arti sceniche. Al LAC avrà sede il Museo d’Arte della Svizzera italiana, nato dall’unione tra il Museo Cantonale d’Arte e il Museo d’Arte della città di Lugano. I suoi tre piani espositivi ospiteranno la collezione permanente della città di Lugano e del Cantone Ticino, mostre temporanee e installazioni site specific. Una nuova sala concertistica e teatrale da 1000 posti, interamente rivestita in legno e dotata di una speciale conchiglia acustica modulare e rimovibile, accoglierà invece un ampio calendario di spettacoli performativi e concerti. Sarà la sede principale delle stagioni di LuganoInScena e di LuganoMusica (la nuova denominazione di Lugano Festival) alle quali si affiancheranno le attività della Compagnia Finzi Pasca e dell’Orchestra della Svizzera italiana (OSI), come pure parte della stagione concertistica della Radiotelevisione Svizzera di lingua Italiana (RSI).

I visitatori saranno accolti in un’ampia hall che si affaccia sulla nuova piazza Bernardino Luini e sul lago, e collega il nuovo centro culturale con il complesso cinquecentesco della chiesa di Santa Maria degli Angioli, annessa all’antico convento dei francescani minori. Dalla hall si accede alla sala teatrale e concertistica, un concentrato di soluzioni modulari e ingegneristiche all’avanguardia che permettono di ospitare ogni tipo di spettacolo, grazie ad un particolare conchiglia acustica modulabile e asportabile e a un sistema mobile della fossa orchestrale che può alzarsi fino al livello del palco, estendendone la superficie. Dal lato opposto della hall si accede al museo, che si sviluppa su tre livelli espositivi: uno sarà sede della collezione permanente, mentre i due restanti saranno dedicati alle mostre temporanee. Completano la struttura altri importanti spazi come il Teatrostudio, le diverse sale multiuso – pensate ed equipaggiate per ospitare incontri ed eventi –, l’Agorà – anfiteatro esterno a fianco della hall – e lo Spazio -1 che ospita la collezione d’arte moderna e contemporanea di Giancarlo e Danna Olgiati.

L’inaugurazione, prevista dal 12 al 26 Settembre sarà una grande festa che coinvolgerà famiglie, appassionati, esperti e curiosi di tutte le età con un ampio programma di attività dentro e fuori il centro culturale. La grande tela di “Tristano e Isotta” di Salvador Dalí farà da sipario per la Compagnia Finzi Pasca nello spettacolo “La Verità”. Lo stesso giorno saranno inaugurate anche le esposizioni temporanee del nuovo museo che resteranno aperte fino ad inizio 2016: la mostra “Orizzonte Nord – Sud. Protagonisti dell’arte europea ai due versanti delle Alpi 1840-1960”, che includerà opere di Giacometti, Segantini, Klee e Turner. Sarà affiancata da un’esposizione complementare a Palazzo Reali – storica sede del Museo Cantonale d’Arte – dal titolo “In Ticino. Presenze d’Arte nella Svizzera italiana 1840-1960”. Al livello -2 del LAC inaugurerà una mostra personale di Anthony McCall, espressamente concepita dall’artista britannico per questo nuovo spazio. L’artista italiano Giulio Paolini sarà protagonista allo Spazio -1, nell’ambito di una serie di approfondimenti dedicati agli autori presenti nella Collezione Giancarlo e Danna Olgiati.

Venerdì 25 e sabato 26 settembre, per la chiusura dei festeggiamenti per l’inaugurazione, l’Orchestra della Svizzera italiana e il Coro della RSI eseguiranno la Nona Sinfonia di Beethoven, diretti dal maestro Vladimir Ashkenazy.

LAC Lugano Arte Cultura Sala espositiva L1 © LAC 2015 – Foto Studio Pagi

LAC Lugano Arte Cultura Sala espositiva L1 © LAC 2015 – Foto Studio Pagi

LAC Lugano Arte Cultura Il Teatro visto di fronte © LAC 2015 – Foto Studio Pagi

LAC Lugano Arte Cultura Il Teatro visto di fronte © LAC 2015 – Foto Studio Pagi

LAC Lugano Arte Cultura Vista della piazza dalla Hall © LAC 2015 – Foto Studio Pagi

LAC Lugano Arte Cultura Vista della piazza dalla Hall © LAC 2015 – Foto Studio Pagi