01grasso-bastoni-02

Grasso è il nome della nuova rivista nata dalla collaborazione dei due artisti Giuseppe Gabellone e Diego Perrone. Curata da Alberto Salvadori, esprime già nel titolo l’idea di abbondanza legata in maniera esplicita al formato extra-extra-large che la caratterizza: è una rivista che non passa inosservata, poiché non bastano né due né quattro mani per aprirla! In quattro persone allora sì..

Sul fronte online rivistagrasso.com è riconoscibile lo stile grafico di Dallas che propone il sito come una conversazione tra i fondatori della rivista: un dialogo di messaggi whatsapp in continuo aggiornamento, in cui i due si scambiano idee, immagini, video, da Parigi a Milano, luoghi in cui risiedono.

Il primo numero di Grasso, “Bastoni”, riporta una fotografia di Giovanna Silva raffigurante una collezione di bastoni raccolta da Perrone e Gabellone: nell’immagine una persona dal volto coperto tiene in mano alcuni bastoni, lanciando uno spunto di ambiguità, in quanto non è chiaro se si tratti di una reale collezione o se la persona sia l’eccentrico del villaggio.
“Bastoni” è una fotografia che riempie l’intero spazio del foglio, in contrasto con il vuoto del retro, tipico della carta blue back usata solitamente per i manifesti: una scelta che agevola la necessaria piegatura della rivista, evitando di rovinarla.

L’idea di operare sul grande formato, due metri per tre, si realizza nella reinterpretazione della superficie a disposizione da parte degli artisti: i dodici numeri monografici previsti per la rivista saranno stampati a tiratura limitata per cento copie l’uno. Ogni numero sarà sempre diverso, per la volontà di cambiare registro linguistico e sperimentare idee nuove anche insieme ad altre figure chiamate a collaborare.

rivistagrasso.com

Vuoi comprarla? $$$

GRASSO 2016