Jonathas de Andrade Souza, Tropical Hangover, 2009
 
Neil Beloufa,   Untitled, 2010. still from video, 15′
Adrian Villar Rojas, Poems for Earthlings (Poemas para terrestres), 2011 – Site specific sculpture
Courtesy the artist and SAM Art Projects, Paris. Photo credit: Marc Domage Clay (unfired). Installation view, Jardin des Tuileries, Paris.
Aaron Angell, ‘Living personification with fluted arms’, glazed stoneware, 27 x 27 cm (base), 2011/12
Tobias Kaspar, PGC n° 1/20 (I especially hated people making – love on my bed.) 2012 Credit: Tobias Kaspar and Silberkuppe (Berlin)
Freddy Dewe Mathews, “behold, brother, he gave up”- 2012, (35mm slides with gilding)
from “the mother of he who sustains heaven and earth”
Alex Farrar, References (A man amongst Artists, aka the boy who makes others lives hell), 2012
***
E’ da poco più di due ore in rete, COOKIE and LUZ:  un ‘indice’ online con alcuni tra i più  interessanti artisti del panorama internazionale.
Ideato e diretto da Luca Castiglioni, CKLZ “nasce dalla necessità di monitorare la produzione artistica contemporanea, creando una rete che garantisca uno sguardo continuamente aggiornato e attento sulla costante evoluzione del panorama moderno.”
Ogni anni saranno invitati alcuni conoscitori dell’arte, per indicare da 1 a 5  artisti nati dal 1980 che andranno a costituire l’indice del progetto. La cinquina di partenza è composta da Rebecca May Marston, Cloe Piccoli, Alessio Antoniolli, Edoardo Bonaspetti e Federico Vavassori.
“Ho scelto una piattaforma online perchè è veloce e dinamica. Mi piace che gli artisti abbiano la possibilità di modificare, aggiungere e ampliare il loro portfolio.” Spiega Castilioni.
“Perchè il nome COOKIE and LUZ? Volevamo un nome che ‘suonasse’ fresco’ e leggero. Senza contare, però, che in realtà una ragione c’è. Cookie è il nome dei biscotti che i soldati americani lanciavano durante la seconda Guerra Mondiale sopra Berlino. Questi biscotti facevano parte dei riforimento da lanciare alle popolazioni disastrate. Cookie è anche il nome di un noto locale a Berlino…. Ma a parte queste ragioni, ci piaceva molto l’associazione di queste due parole.”
Lo scopo di CKLZ è quello di muoversi con le dinamiche proprie del network perché il suo scopo è quello di garantire la velocità e il dinamismo necessario per tenere sempre il “polso” dell’ arte, indicandone le linee guida e non perdendo il passo con il continuo evolversi e aggiornarsi delle nuove ricerche artistiche. Creare un riferimento affidabile e autorevole per chiunque lavori o viva il sistema
dell’arte, assicurando un punto di vista privilegiato e ad ampio spettro sul panorama contemporaneo.
Stasera, dalle 21, si festeggia la messa online dell”indice.
COOKIE&LUZ – Launch party
Via Corsico, 3 –  Milano
www.cookieandluz.com

COOKIE and LUZ project is an online list of the most interesting artists from the international panorama, selected every year by important art professionals such as critics, curators, artists and gallerists.    The project comes from the need to monitor contemporary art production, and its mission is to create a network that guarantees an optimal viewpoint on the ever evolving contemporary art scene.    Once per year, CKLZ will ask prominent professionals of the Art system to recommend one to five artists born after 1980, who will constitute the year’s COOKIE and LUZ list.

The chosen format allows for frequent updates and changes to the art situation, keeping you up to date with what is going on with art and indicating improved guidelines about what’s new in artistic research.   Our mission is to create a reference point, both dependable and authoritative for everyone who works or lives in the art system. Through a selection process which involves international competent and diverse art experts including curators, artists, gallerists and critics, thus providing a multiplicity of viewpoints in addition to the curatorial one, CKLZ aims at offering a privileged, 360° view on contemporary art.

COOKIE&LUZ -   Launch party
Via Corsico, 3 -   Milano