• CastelloinMovimento, Castello di Fosdinovo, Toscana, 2015
  • CastelloinMovimento, Castello di Fosdinovo, Toscana, 2015
  • Angelo Plessas - 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood
  • Preparation of Carrara stone ritual by Santiago Taccetti - 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood
  • Preparation for Master of Ceremonies, Angelo Conjures forth Snofrid at Castello Malaspina with Xenia Mask for Ylva Ogland - 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood
  • Ego Eliminator meditation by Sophie Jung - 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood
  • 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood

English text below – You can find the Statement 2015

“Do it yourself”, questo potrebbe essere il motto che anima i tanti artisti e pensatori invitati da Angelo Plessas a partecipare alla quarta edizione di Eternal Internet Brother/Sisterhood, ospitata in un luogo molto speciale: il c, celebre per aver ospitato Dante durante il suo esilio, e conosciuto anche per le tante iniziativeartistico-culturali di CastelloInMovimento.

Tanti gli invitati – le cui adesioni si susseguono giornalmente – tra cui artisti, curatori, scrittori, designer e – Plessas va molto fiero della sua presenza – un piccolo cagnolino dal manto rosso di nome Lupo. Per ora i confermati sono: Andreas Angelidakis, Danai Anesiadou, Dr Peter Burleigh, Barbara Casavecchia, Michelangelo Corsaro, Sophie Jung, Matthew Lutz-Kinoy, Lupo, Flavio de Marco, Fabian Marti, Ylva Ogland, Zoe Paul, Gianni Pettena, Robert Pettena, Angelo Plessas, Mary Margaret Rinebold, Santiago Tacceti, Priscilla Tea e molti altri.

Curata e organizzata dall’artista Angelo Plessas, Eternal Internet Brother/Sisterhood, si presenta ogni anno più solido, strutturato e ‘partecipato’. Come viene definito dallo stesso Plessas – “residency/summit/project happening” – questo meeting accoglie per una decina di giorni circa – dal 6 al 15 luglio 2015 -, idee, progetti ed esperimenti sviluppati sul luogo che approfondiscono nuove visione ed esperienze che ruotano attorno al “lato spirituale” della tecnologia. Piccole dosi di antropologia, metafisica, creatività e tanta voglia di condividere esperienze e “riti”, hanno fatto di questo piccolo (ma tenace) festival un appuntamento annuale molto seguito. Come ricorda Plessas, “il luogo dove sperimentiamo ogni edizione è fondamentale. La prima edizione è stata ospitata sull’isola di Anafi, in Grecia. L’anno seguente ha avuto luogo per un mese a Xilitla, in Messico, in uno spazio nel più grande parco surrealista Las Pozas, costruito da Edward James. La terza edizione è avvenuta nel Mar Morto, in Cisgiordania. Grazie ad un incontro che ho avuto un po’ di tempo fa, ma anche e soprattutto grazie a Pietro Torrigiani Malaspina che mi ha invitato a partecipare alla residenza per artisti visivi e scrittori con questo progetto.”

In merito ai vari progetti, Plessas racconta: “Molti dei progetti che presenteremo al Castello sono stati prodotti scoprendo alcuni importanti luoghi della Toscana. Alcuni giorni, assieme ad all’artista italo-argentino Santiago Tacceti e a Danai Anesiadou, siamo stati a Carrara. Abbiamo raccolto alcune grandi pietre di marmo per la performance che farà Santiago. E’ fondamentale per me e per gli artisti collaborare ed avere strette relazioni sia con i luoghi attorno al Castello ma anche con la cultura e con la le esperienze storiche che si sono successe nel tempo. Forse questa è l’edizione più ‘lontana’, per molti versi, da internet. Ovviamente anche in questa edizione c’è che cerchiamo sono le regole che governano sia la parte più spirituale della realtà con la parte più eterea e ‘mentale’ di internet. (…) Un appuntamento importante di Eternal Internet, è il rito che faremo in una grande sala del Castello, dipinto con affreschi, pensato dall’artista Ylva Ogland. Lei farà una cena-rituale con cibi bianchi e neri. Gianni Pettena farà un workshop sui lavori e progetti che ha sviluppato nella sua lunga carriera. La scrittrice Mary Margaret Rinebold farà un writing workshop per tutti noi. La sua intenzione è quella di finire una novella, già iniziata da tempo, qui al Castello, lasciandosi influenzare sia dal luogo che dalle persone. In merito al progetto di Andreas Angelidakis, farà una grande installazione, una sorta di torre, con i mobili che trova dentro al Castello.

ATP: Come sono ideati e progettati i vari interventi degli artisti?

Angelo Plessas: Uno degli aspetti più importanti di questo progetto è che tutto deve essere fatto e prodotto nel luogo della manifestazione. Tutto deve essere all’insegna della spontaneità. Non ci devono essere programmi già concepiti prima, ma ogni proposta deve nasce ad hoc qui. Ad esempio, l’artista Danai Anesiadou ha pensato di recuperare, durante il suo periodo di permanenza, degli oggetti presi dalle nostre stanze – intimi dunque -, per metterli dentro a dei sacchetti sottovuoto per poi comporre una installazione all’aperto. Ci saranno creme, abiti, indumenti, shampoo…. Elementi personali in relazioni tra loro. Ma non so esattamente cosa succederà. Estemporanee ci saranno rituali con le pietre di Santiago Tacceti e una seduta di meditazioni ideata da una giovane artista svizzera, Sophie Jung, mentre il suo fidanzato, che è un linguista ha pensato di proporre in un workshop un nuovo tipo di linguaggio ad hoc per questa esperienza. Queste e molte altre proposte, di cui non so esattamente bene lo sviluppo e la forma, saranno tutte sviluppate qui, in questi giorni in modo spontaneo e frutto di un’intensa collaborazione tra noi.

ATP: Che nessi ci sono tra le logiche e il funzionamento di Internet e Eternal Internet Brother/ Sisterhood?

AP: Il concetto che da sempre sta alla base di questa esperienza è quello di cercare, proporre e inventare nuovi modi di comunicare ed esprimere idee. Quello di trovare sempre nuovi linguaggi ed estetiche, siano esse visive o linguistiche. Nuovi linguaggi, nuove visioni, sia intime che collettive. Anche se non utilizziamo internet come ‘mezzo’, lo utilizziamo come forma espressiva o, direi io, come filosofia.

ATP: Il tuo intervento in cosa consiste?

AP: Per questa edizione, il mio intervento consiste nel ‘ospitare’ i vari partecipanti in un tappeto dorato – che stenderò nei boschi e prati qui intorno – per avere con loro delle conversazioni che registrerò in video e condividerò nel sito del progetto. Un modo per lasciare una testimonianza diretta di questa intensa esperienza.

eternalinternetbrotherhood.tumblr.com

facebook.com/TheEternalInternetBrotherhood


4° Eternal Internet Brother/Sisterhood

The 4th edition will be hosted at the CastelloInMovimento – Castello of Fosdinovo in Tuscany from the 6th to the 15th of July 2015.

It will host the following artists and writers: Andreas Angelidakis, Danai Anesiadou, Dr Peter Burleigh, Barbara Casavecchia, Michelangelo Corsaro, Sophie Jung, Matthew Lutz-Kinoy, Lupo, Flavio de Marco, Fabian Marti, Ylva Ogland, Zoe Paul, Gianni Pettena, Robert Pettena, Angelo Plessas, Mary Margaret Rinebold, Santiago Tacceti, Priscilla Tea and many more.

The Eternal Internet Brother/Sisterhood is an initiative organized and curated by artist Angelo Plessas for a 10 day collaborative residency/summit/project happening annually in a different place around the world. It is a program of activities and events featuring artists, writers, curators, designers and researchers invited locally or internationally.

During the Eternal Internet Brotherhood participants are invited to develop projects and ideas on the spot and experiment with new concepts under the theme of the spiritual side of technology layered with anthropology and well-being. They collectively work in response to this new context which is an historic, “disconnected” and metaphysical place.

The 1st edition of the Eternal Internet Brotherhood took place on Anafi island, Greece. After the success of the project in Anafi, the 2nd Eternal Internet Brotherhood took place in April 2013 in Xilitla, Mexico in the surrealist of park Las Pozas built by Edward James. The 3rd Eternal Internet Brotherhood happened in the Dead Sea in the West Bank of Palestine in April 2014. The 4th edition will take place at the Castello Malaspina which is one of the most historic castles of Italy and it’s the place where writer Dante Alighieri spent his exile.

http://eternalinternetbrotherhood.com/
http://www.castelloinmovimento.com/

Angelo Plessas - 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood

Angelo Plessas – 4° Eternal Internet Brother/Sisterhood

STATEMENT 2015

For a soul of serenity and creativity.
For a soul that will liberate our eternal “attached virtual device”: the unconscious.
New desires can surface. New pleasures can be posessed. New ideas can be projected.
Sometimes our souls are the tombs of our desires.
We live in a ruin of pleasure haunted by ghosts such as fear, boredom and suppression.
But One could begin to think about an another life, to live the “here” and “now”
and escape the nightmare of this spinning mental grinder.

For sometime now, the brothers have been programming
a format located in nature beyond machines and simulations.
This format is surrounded by a new reality that transitions
from an augmented chaos to an omnipresent supermind,
from a cybercentric narcissism to a hyper-lucid extropism,
from a techno-buraucratic lifestyle to a noospheric realness.

During this gathering we will all be provided the theme to become
nobility of a kingdom where a new architecture of emotions
will materialize in the forms of art, poetry and therapy.

We will navigate our souls from
the Dungeons of the subconscious to the Throne of the supraliminal.
Inferno will become Purgatory and Purgatory will become Paradiso.
We aspire to achieve a mental and aesthetic transformation.
We could acquire this state of meta-magic with the
fundamental psychic stages of eating, drinking and sleeping.

The site of this operation is the medieval Castle of Malaspina in Fosdinovo, Tuscany
where Dante Alighieri spent his exile. It will start the 6th of July 2015.

The password to enter this portal is: The Eternal Internet Brotherhood.

Angelo Plessas

#etinterbro @danaiki #danaianesiadou — presso Castello Malaspina Fosdinovo

#etinterbro @danaiki #danaianesiadou — presso Castello Malaspina Fosdinovo

#etinterbro @staccetti — presso Castello Malaspina Fosdinovo.

#etinterbro @staccetti — presso Castello Malaspina Fosdinovo.

CastelloinMovimento, Castello di Fosdinovo, Toscana, 2015

CastelloinMovimento, Castello di Fosdinovo, Toscana, 2015