***
Anche i professori se ne sbattono della cultura!

A dispetto del fatto che il nostro governo attuale sia noto come quello dei “professori”, come se ce ne fosse bisogno, ecco l’ennesima dimostrazione del valore della cultura nel nostro paese: a quattro mesi dall’inaugurazione della prossima Biennale di Architettura di Venezia, il ministero non ha ancora nominato il curatore del padiglione Italia. Pare che solo in settimana siano partite alcune lettere di invito indirizzate a non si sa chi per proporre progetti… scadenza: fine aprile!
mah… non ci resta che sperare che una delle lettere arrivi anche al genio della lampada di Aladino!
O forse un’altra speranza c’è: da un’idea di Luca Diffuse, architetto ed autore di una rubrica fissa su Abitare, si sta costruendo “un progetto indipendente capace di esprimere le sensibilità adatte – in questa emergenza – ad occupare il padiglione italiano”.
Per maggiori informazioni e per aderire visitate il sito dell’iniziativa http://www.normale.net/

Andrea Balestrero
tagged in Uncategorized