ATP DIARY

MSHR. Mesh Manifold | Raum, Bologna

Mesh Manifold è il titolo della performance che intreccia opere scultoree, musicali ed elettroniche ideata dal duo americano MSHR, organismo flessibile per produzioni creative formato da Brenna Murphy e Birch Cooper. La performance sarà presentata al pubblico italiano giovedì 29 febbraio...

MSHR Mesh Manifold
MSHR-Field Transducer Circuit – Photo by Paolo Biava

Mesh Manifold è il titolo della performance che intreccia opere scultoree, musicali ed elettroniche ideata dal duo americano MSHR, organismo flessibile per produzioni creative formato da Brenna Murphy e Birch Cooper. La performance sarà presentata al pubblico italiano giovedì 29 febbraio 2024, alle ore 22:00, presso Raum (Bologna): Mesh Manifold è una composizione di sculture sonore performate dal vivo, costituite da un agglomerato di dispositivi interconnessi, luminosi e sonori. Il duo, infatti, esplora i sistemi cibernetici immersivi, servendosi di sintetizzatori di propria produzione per dar vita a delle “entità” scultoree autonome, corpi risonanti composti di circuiti elettrici. I circuiti che compongono le entità sono interconnessi attraverso un software e personalizzati attraverso vari sensori e amplificatori che emettono e rispondono a segnali diversi, propagandosi nel sistema che risuona in maniera imprevedibile e sempre nuova. Gli artisti, come parte integrante del sistema, si muovono tra le varie entità e rispondono ai segnali, creando un coro paradossale, per metà essere vivente e per metà essere cibernetico. 

Mesh Manifold è l’ultima di una serie di performance frutto di un bagaglio di competenze tecniche, destrezza manuale e conoscenza tribale messa in campo dal duo americano. “Costruire ed esplorare i nostri sistemi sintetici – afferma MSHR –  è un modo per tracciare le strutture biologiche, ecologiche e tecnologiche intrecciate che incorniciano la nostra esperienza come esseri umani incarnati, oggi.” Servendosi di sistemi elettronici generativi e interattivi, basati su un sistema di input e output e software open source, il duo concepisce la propria pratica in termini cibernetici, in cui tutto è collegato e in continua trasformazione. MSHR è acronimo modulare di espressioni – Material Sentience Habitat Ring, Mind Synthesis Hallway Reflector, Manifold Systems for Hybrid Research – progettato per contenere idee diverse e punti di vista sempre nuovi e in perenne divenire. 

MSHR. Mesh Manifold
Performance live presentata da Xing

RaumVia Ca’ Selvatica 4/d Bologna
Giovedì 29 febbraio 2024 ore 22:00 
Partners: RegioneEmilia-Romagna, Comune di Bologna. 
Media Partners: Edizioni Zero, ATPdiary, NEU Radio.

MSHR – Mesh Manifold – the artists – Photo by Robert Divers Herrick
MSHR Mesh Manifold RDH
MSHR Mesh Manifold