ATP DIARY

Agostino Iacurci vince la XXII edizione del Premio Ermanno Casoli

Il Premio Ermanno Casoli, giunto quest’anno alla XXII edizione e promosso dall’omonima Fondazione Ermanno Casoli, nasce con l’obiettivo di favorire l’ingresso dell’arte nel mondo dell’impresa, adottandola come strumento didattico e metodologico per migliorare l’ambiente di lavoro, stimolare la creatività e...

Agostino Iacurci The Travelling Landscape Pacific Design Center Gallery Los Angeles 2024

Il Premio Ermanno Casoli, giunto quest’anno alla XXII edizione e promosso dall’omonima Fondazione Ermanno Casoli, nasce con l’obiettivo di favorire l’ingresso dell’arte nel mondo dell’impresa, adottandola come strumento didattico e metodologico per migliorare l’ambiente di lavoro, stimolare la creatività e l’innovazione. Il vincitore è chiamato a realizzare un’opera all’interno di un’azienda del gruppo Elica – leader nella produzione di sistemi aspiranti di cucina – grazie alla collaborazione con i lavoratori, senza distinzione gerarchica o di ruolo. Agostino Iacurci è assegnatario della XXII edizione del Premio, a cura di Marcello Smarelli: artista multimediale – adotta diversi media, tra cui pittura, scultura e suono – per realizzare installazioni immersive che dialogano con luoghi e spazi, reali e immaginari, in cui si intrecciano storie e ricordi. I suoi interventi pittorici su grande scala, che guardano all’ estetica futurista e al gruppo Memphis, si definiscono come interventi di pittura espansa, richiamo all’architettura parlante. Per tale ragione, l’artista è stato selezionato per l’ideazione di un progetto per il nuovo stabilimento di AIRFORCE, azienda del gruppo Elica. 

L’arte contemporanea – afferma Francesco Casoli, presidente di Elica – condivide con il mondo dell’ impresa la capacità di immaginare ciò che ancora non esiste: […] Quest’ anno è la volta di AIRFORCE e siamo entusiasti di assegnare il Premio ad Agostino Iacurci che porterà il suo punto di vista dirompente e la sua creatività all’interno dell’azienda. Sicuramente questo aiuterà tutti i dipendenti a osservare e comprendere la realtà in maniera non convenzionale, fattore essenziale nei processi di innovazione”. L’azienda è stata recentemente acquisita dal gruppo Elica e la sede trasferita da Fabriano a Cerreto D’Esi: il progetto di Iacurci riflette sul tema dell’appartenenza, al fine di alimentare tra i lavoratori uno spirito di condivisione e sinergia. L’intervento sarà il frutto di una serie di azioni che coinvolgeranno tutto il personale, senza alcuna distinzione gerarchica, e che avrà come obiettivo la riconversione di un’area di transito dello stabilimento in un luogo di sosta e incontro tra i dipendenti. L’opera sarà inaugurata a giugno 2024. 

Alien Horti Picti, Robert Grunenberg, Berlin, 2023 – Foto Roman März
A Premise of Flower, 2022, wall painting, Montreal, Canada – Credits Domenico d’Alessandro
Agostino Iacurci The Travelling Landscape Pacific Design Center Gallery Los Angeles, 2024