Sebastiano Sofia – Palmieri Collection, Celle Ligure – Foto Marcello Campora
Sebastiano Sofia – Appuntamento con l’artista Palmieri Collection, Celle Ligure – Foto Marcello Campora

Dal 29 maggio al 30 settembre 2021 la famiglia Palmieri apre le porte della propria residenza al pubblico per presentare i lavori di Sebastiano Sofia, artista veronese protagonista della seconda edizione di Appuntamento con l’Artista. Nato da un’idea del collezionista Paolo Palmieri, il progetto si compone di due momenti: un primo periodo di residenza nella propria abitazione, per stimolare e scoprire i modi in cui il processo artistico risulta influenzato e interagisce con la dimensione domestica e familiare, e un secondo momento espositivo per mostrare le opere realizzate e interagire con il pubblico.  

L’esposizione si compone di una serie di dipinti dai colori primari forti, in cui vernice e pastelli si intrecciano per tratteggiare dei personaggi frutto del ricordo e della memoria. La mostra si sviluppa all’ultimo piano della residenza e in tutti gli ambienti della casa. Lo spazio domestico non è solamente il luogo in cui la mostra si allestisce ma è protagonista e promotore della creazione delle opere: l’artista, nella convivenza con Paolo Palmieri e i suoi cari, rende parte integrante della realizzazione dei lavori la loro relazione e quotidianità e trasforma chi normalmente è esterno all’opera – Palmieri come collezionista e i suoi famigliari come pubblico – in un protagonista attivo e interno al lavoro. Durante i mesi trascorsi da Sofia in “residenza”, numerose sono state le conversazioni con Tiziana Casapietra, Paolo Palmieri e Maria Antonietta Collu, raccolte in un piccolo testo che permette al lettore di indagare le dinamiche della residenza e dei suoi protagonisti. 

Sebastiano Sofia – Palmieri Collection, Celle Ligure – Foto Marcello Campora

Sebastiano Sofia racconta l’esperienza dal punto di vista artistico e personale. La residenza, infatti, permette all’artista di sviluppare e approfondire una ricerca ma, allo stesso tempo, di relazionarsi con una famiglia che assiste, di giorno in giorno, all’evolversi della sua opera. A Celle, Sofia si è concentrato prevalentemente sul tema della memoria: “Qui a Celle per ora mi sto concentrando su opere pittoriche che altro non sono che piccoli frammenti di ‘falsi ricordi’: i ricordi che sopraggiungono mentre lavoro si mescolano con l’immaginazione creando una sorta di effetto Mandela”. Le tele si popolano di personaggi che nascono dall’intreccio tra memoria e immaginazione, reciprocamente influenzate l’una dall’altra, e che creano una realtà ibrida tra esperienza e fantasia. Anche Paolo Palmieri e la sua famiglia hanno contribuito alla creazione di questa realtà, fornendo consigli e suggerimenti all’artista al lavoro. 

Appuntamento con l’Artista si interroga e ridefinisce il concetto di spazio domestico e spazio di lavoro e la relazione tra l’artista e il suo pubblico, che diviene realmente parte del processo creativo e produttivo. Parlando delle figlie e della loro reazione alla presenza di un artista in casa, Paolo Palmieri afferma: “Per le bambine è l’artista, ma anche un compagno di giochi e un maestro di disegno. La loro genuinità e spontaneità consente loro di andare a trovarlo mentre lavora e dargli consigli e suggerimenti su cosa dipingere, ma non solo, hanno preso particolarmente a cuore la sua salute. E anche Sebastiano sembra trovarsi a suo agio con noi, ci racconta della sua vita, dei suoi progetti e desideri come se fossimo amici da sempre”.


Appuntamento con l’Artista | Sebastiano Sofia
Palmieri Collection
Via Milano, 47, 17015 Celle Ligure
Dal 29 maggio al 30 settembre 2021 (su prenotazione) 

Sebastiano Sofia – Palmieri Collection, Celle Ligure – Foto Marcello Campora
Maria Antonietta Collu, Paolo Palmieri e Sebastiano Sofia – Fotografati da Marcello Campora