Luigi Ghirri, “Colazione sull’erba”, 1972-74. Comune di Modena, Collezione Galleria Civica – Fondazione Modena Arti Visive ©Eredi di Luigi Ghirri

A Modena dal 2017 la Galleria Civica, la Fondazione Fotografia e il Museo della Figurina sono confluite sotto la gestione della Fondazione Modena Arti Visive costituendo un vero e proprio distretto culturale che propone e organizza mostre e corsi di alta formazione, laboratori, performance e conferenze. Un centro di produzione culturale e di formazione professionale che, come tante realtà culturali in queste settimane, ha scelto il mondo virtuale per essere fisicamente vicino al proprio pubblico lanciando FMAV InsideOut: un palinsesto di nuovi contenuti digitali dedicati alle mostre, ai laboratori e al mono della cultura.

Cosa
FMAV InsideOut

Quando
Dal 16 marzo a riapertura delle sedi

Piattaforma
Sito web, pagina Facebook, profilo Instagram e canale YouTube

L’iniziativa
FMAV InsideOut è un palinsesto di contenuti digitali e multimediali pensato per raccontare il patrimonio artistico e culturale della Fondazione, dalla collezione permanente alle mostre in corso. Diffusa a puntate tramite il sito web e le piattaforme digitali, il progetto è suddiviso in tre rubriche ciascuna dedicata ad un tema diverso e affidata a diverse voci. La fotografia e il video sono i protagonisti di “Esercizi di visione”, rubrica con la quale il pubblico può lasciarsi ispirare dalle opere della collezione (a fare da apri pista è stata la serie di Luigi Ghirri Colazione sull’erba), attraverso una serie di mini-esercizi da svolgere tra le mura di casa. Alle esposizioni attualmente in corso e chiuse al pubblico è invece dedicata “Mostre in pillole”, serie di brevi video nei quali curatori e artisti accompagnato i visitatori virtuali alla scoperta di Requiem for Pompei del fotografo Kenro Izu che ha voluto raccontare una sorta di day after della città campana dopo l’eruzione del 79 d.C., di Cast Off dell’artista israeliana Yael Bartana; e ancora della personale Upgrade in Progress dell’artista coreana Geumhyung Jeong, per la prima volta in un’istituzione d’arte italiana, e Bici davvero! Velocipedi, figurine e altre storie che racconta le storie di donne e uomini che hanno fatto delle due ruote un mezzo di trasporto rivoluzionario. Alle attività didattiche è dedicata infine la rubrica “Didattica a distanza” dedicata ad insegnanti, studenti e famiglie sulla traccia dei laboratori proposti abitualmente da FMAV, come stimolo per proseguire nel percorso di studi e stimolare l’apprendimento.