ALA Art Prize 2022 | Vince Alberto Tadiello

Tema di questa seconda edizione di ALA Art Prize è stato il “tempo di volo – T.o.F, dall’inglese Time Of Flight – termine che indica la misura del tempo impiegato da un oggetto, una particella o un’onda – acustica, elettromagnetica o di altro tipo – per percorrere una certa distanza in un mezzo determinato”.
24 Giugno 2022
Alberto Tadiello, Blind, ph. Flavio Palasciano, Courtesy VIN VIN, Vienna

La seconda edizione di ALA Art Prize, promosso da ALA – azienda leader a livello nazionale e internazionale nella logistica avanzata e nella distribuzione di componenti meccanici di precisione e minuterie per il mercato aerospaziale, aeronautico e per i mercati industriali ad alto contenuto tecnologico – ha visto il progetto Luciferasi (2022) di Alberto Tadiello aggiudicarsi il premio vincitore.

Per quest’anno, il Comitato Scientifico selezionatore è stato composto da Giovanni Carmine, Direttore della Kunst Halle di San Gallo e curatore di Art Basel Unlimited; Eugenio Viola, Chief Curator del MAMBO di Bogotà e curatore del Padiglione Italia 2022 alla 59. Biennale di Venezia, e Alessia Volpe, curatrice indipendente e Direttrice della Galleria Ciaccia Levi di Parigi, ai quali è spettato l’arduo compito di vagliare le numerose proposte pervenute da altrettanti artisti under 40 attivi sul territorio italiano. 

Al processo di selezione hanno partecipato anche i dipendenti dell’azienda ALA, tra i futuri fruitori dell’opera che andrà ad arricchire la collezione permanente esposta negli spazi della stessa. “Obiettivo del progetto – si legge, infatti, nel comunicato stampa redatto per l’occasione – [è] quello di creare una relazione tra opera, artista e tutte le persone che vivono gli spazi aziendali, stimolando un dialogo tra arte, impresa e creatività contemporanea”.

Tema di questa seconda edizione di ALA Art Prize è stato il “tempo di volo – T.o.F, dall’inglese Time Of Flight – termine che indica la misura del tempo impiegato da un oggetto, una particella o un’onda – acustica, elettromagnetica o di altro tipo – per percorrere una certa distanza in un mezzo determinato”.

Alberto Tadiello, Teste, ph. Danilo Donzelli Photography, Courtesy Umberto di Marino, Napoli

In Luciferasi – titolo che prende il nome da un enzima responsabile della bioluminescenza – Tadiello ha elaborato l’argomento concentrandosi sul processo di traduzione che interessa i segnali-input e i corrispondenti, successivi segnali-output: “Un tentativo di rivelazione [che] si propone di rendere visibile l’andamento dei flussi di dati internet che scorrono all’interno dell’edificio e dell’azienda ALA”.
Così, attraverso un’opera che rende simbolicamente visibile ciò che, invece, è destinato a rimanere latente, l’artista dà vita a una sorta di “ritratto del luogo e [a ad] un commento sul mondo odierno”, concependo la rete virtuale alla stregua di una rete fisica: “Luogo di scambio e comunicazione” che trae spunto dalle “manifestazioni luminose di esseri animali e vegetali”, in un continuo rimando tra vita naturale e vita artificiale, tra natura organica ed essenza tecnologica.

Tadiello inizierà prossimamente a lavorare alla realizzazione di Luciferasi, che verrà presentata nel mese di settembre 2022 presso la sede di ALA nella Mostra d’Oltremare di Napoli. “Invitandoci a considerare la possibilità di recuperare un’esperienza, ormai perduta, legata al ‘sublime’” – come sostengono i componenti del comitato selezionatore – quest’ultima si unirà alle opere di Mariangela Levita – vincitrice di ALA Art Prize 2021 con UP – e di Andrea Bolognino, Antonio Della Guardia e Giorgia Garzilli – artisti selezionati tra i partecipanti della I edizione del premio – acquisite grazie all’ALA For Art Acquisition Program, avviato quest’anno al fine di aggiungere sempre nuovi tasselli al già ricco patrimonio artistico dell’azienda.

ALA For Art – ALA Art Prize 2022
ALA, Napoli, Viale J. F. Kennedy

Alberto Tadiello, Melisma, ph. OKNOstudio, Courtesy Fondazione La Quadriennale di Roma
Alberto Tadiello, Ossicodone, ph. Flavio Palasciano, Courtesy VIN VIN, Vienna
Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites