DIE UNBEQUEME WISSENSCHAFT (LA SCIENZA SCOMODA) GARETH KENNEDY

“Die unbequeme Wissenschaft (The Uncomfortable Science)”. Maskenschnitzer Lukas Troi with the mask of Alfred Quellmalz, Ethnomusicologist with the SS Ahnenerbe Kulturkommission to the South Tyrol, 1939-1942. Production still. Photo by Gareth Kennedy.

Over the course of a one year project with Ar/Ge Kunst Galerie Museum, Kennedy undertakes research into the history of visual anthropology in Südtirol. Continue reading

Commenta

Sergio Breviario ☛ The Time Machine Oltrepò

Sergio Breviario, The Time Machine, San Benedetto Po, 2014 polaroid 7,5 x 9 cm Courtesy artista

L’intervento di Sergio Breviario al Premio Suzzara: un viaggio nel tempo in un paesaggio offeso dal terremoto. Il progetto The Time Machine Oltrepò di Sergio Breviario – che inaugura domenica 21 settembre a Suzzara – risulta tra i quattro progetti… Continue reading

Commenta

EXPANDED – Interview with Anthony Yung ☛ Observation Society, Guangzhou

Details of Let’s the snow float down, courtesy observation society

ATPdiary continua la rubrica EXPANDED dedicata ad artisti, gallerie, musei e progetti nelle maggiori capitali d’arte nel mondo. Oggi è la volta di Guangzhou, nel Sud-Est della Cina.
Observation Society è un independent art space creato nel 2009 dal ricercatore Anthony Yung, dagli artisti Cai Hui e Hu Xiangqian e dal mercante Lin Jingxin. Lo spazio porta avanti un dialogo creativo con la nuova generazione di artisti attivi ad Hong Kong e nella provincia del Guangdong, dando loro la possibilità di esporre e farsi conoscere per la prima volta. Continue reading

Commenta

Come nasce il MAG? Denis Isaia racconta…

MAG Museo Alto Garda

Marco Tagliafierro intervista Denis Isaia in merito al Museo Alto Garda e al suo programma espositivo.

MT: Come nasce il progetto Mag, Museo Alto Garda?
DI: Il Museo dell’Alto Garda nasce dalla volontà di aumentare la qualità dell’offerta culturale nella zona dell’Alto Garda. Per questo scopo è stato affidato all’ex Museo Civico di Riva del Garda, ora Museo dell’Alto Garda, la guida degli spazi espositivi di Riva del Garda, Arco di Trento e Torbole. L’idea prevede la costruzione di un programma complesso capace di valorizzare la storia culturale della zona e connetterla con i temi della contemporaneità: il turismo, il paesaggio, l’uso del territorio, la cultura delle competenze, le deviazioni dal seminato, la costruzione di una rete. Continue reading

Commenta

PETER REGLI Anges of Smoke (RH NO 313, 2014)

Peter Regli, Reality Hacking No. 313, 2014, Istituto Svizzero di Roma - Sede di Milano In progress -  Istituto Svizzero  Roma, 2014

Presented in Milan for his first solo show in Italy, RH NO 313, 2014 adds a new chapter to the critic of the architecture and of the Western classical tradition in the visual arts history. It critically contributes to a reading of the symbols of power and sexuality in the history of art. Continue reading

Commenta

A Petite Fair ☺ Frutta Gallery, Roma

Anna Betbeze, Topaz, 2014, acid dyes & ash on wool, 87 x 63 inches, courtesy of Lüttgenmeijer, Berlin

A Petite Fair è una fiera d’arte nomade ideata da Jeanine Hofland nel 2012 che ogni anno si svolge in una galleria da qualche parte nel mondo. Per un week-end la galleria ospite funge da piattaforma per gallerie internazionali, ognuna delle quali presenta i suoi progetti negli spazi della galleria. L’edizione di quest’anno è organizzata in collaborazione con Frutta e si svolgerà nel suo spazio espositivo a Roma dal 26 al 28 settembre. Continue reading

Commenta

THE NUDE PRIZE. PREMIO FURLA 2015

Vanessa Beecroft, Premio Furla 2015

La figura tremolante e fragile di un donna accovacciata sarà l’immagine guida dell’edizione 2015 del Premio Furla. The Nude Prize avrà come madrina Vanessa Beecroft; sarà lei, nel ruolo di Presidente della giuria internazionale a nominare il vincitore. La formula,… Continue reading

3 Commenti

EXPANDED – Interview with Abdul Vas ϟ AC/DC 40th Anniversary

AC/DC Live 2014,                                                                                                                                         ink on paper, 55 x 65 cm / 21.6 x 25.5 inches, Photo Credit: Oak Taylor-Smith

Giovedi 4 Settembre alla Galeria Senda di Barcellona ha inaugurato AC/DC 40th anniversary, prima personale di Abdul Vas (1981, Maracay, Venezuela; vive e lavora tra Madrid e Amsterdam).
Per l’artista gli AC/DC non sono solo una delle più grandi band della storia, sono un universo da cui attingere energia creativa, un’entità superiore da cui trarre forza, conforto e ispirazione, un modello di vita e una fonte di salvezza. Continue reading

Commenta

T-rame alla Triennale di Milano

J. Stirling, M. Wilford and Associates con T. Muirhead Padiglione Electa, 1991 Venezia Fotografia di Andrea Jemolo

Reduci da attimi di sospensione vissuti all’inaugurazione degli addetti-addettissimi ai lavori di domenica 14 (tra cui Germano Celant, Remo Salvadori, Annette Hoffman, Andrea Sala, Frank Boehm), in cui una signora tutta d’un pezzo è inciampata in un’opera (operissima) del ’93 di Marisa Merz, rompendola (ma tranquilli, è stata subito aggiustata), siamo giunti, nella mattinata di lunedì 15, alla conferenza stampa introduttiva della mostra TRAME – Le forme del rame tra arte contemporanea, design, tecnologia e architettura alla Triennale di Milano (fino al 9 novembre 2014).
Trame, il titolo della mostra, credo sia molto esplicativo dell’intero progetto. T-rame: il rame si fa protagonista primo, soggetto vivente di una mostra che è una trama, un passare al di là (dal latino transmeare) del semplice ordito del materiale in sé. Il tutto in un cammino che parte, come suggerisce Elena Tettamanti, da quell’Inferno dantesco che sono le grandi miniere di rame a cielo aperto in Cile, in cui il minerale di 4.5 milioni di anni (ebbene sì, è coetaneo della nostra amatissima terra) viene estratto e, brutto e grezzo, portato nelle più grandi fabbriche mondiali di lavorazione dello stesso, da cui esce, stavolta educato e più gentile, sotto forma di lastre o cubotti. Quest’ultimo, a sua volta, verrà rielaborato ed aggraziato prima a livello tecnico, e, poi (quale grazia!), sotto il profilo mentale, spirituale o artistico che sia, insomma: umano. Continue reading

Commenta

1…2…3… One artist, two questions, three images

Nika Šimac Colui che è coraggioso cammina 2014 Performance Luogo di partenza Nova Gorica (Slovenia), luogo d’arrivo Ai Colonos (Italia)

ATPdiary inaugura la rubrica 1 2 3, uno spazio dedicato ad artisti, curatori, creativi di ogni sorta e tempra, luoghi liminari, spazi eccentrici e in divenire. ONE curator / artist / inspirer Michele Bazzana, Angelo Bertani   TWO questions  … Continue reading

Commenta

AGENDA Milano ✍ Sunny September

Prometeo gallery, Stefanos Tsivopoulos,  Synapses, courtesy the gallery

Scarica il PDF ➽ AGENDA Milano Settembre 2014 ☛ Lunedi 15 settembre Lucie Fontaine:“I baffi del bambino” – h.19.00 / via Rigola 1 Mostra corale dai toni intimisti quella curata dal pittore Luca Bertolo con Alis/Filliol, Riccardo Baruzzi, Luca Bertolo, Sergio Breviario,… Continue reading

Commenta

Alessandro Rolandi ✍ Può una scintilla appiccare il fuoco a tutta la prateria?

Alessandro Rolandi, Not only an expert can deal with the problem, intervento pubblico negli houtong di Beijing, 2014. Courtesy l'artista

L’affermazione di Mao Tse-Tung, proposta come domanda, è metaforicamente il Leitmotiv della ricerca di Alessandro Rolandi, artista italiano che vive da 11 anni in Cina sperimentando l’incontro tra le due culture attraverso progetti socialmente orientati. Approfondiamo, in questa conversazione, il… Continue reading

Commenta

Percorsi sonori in città | Path festival

S'odi non suonare - Path Festival 2014, ph Anna Mainenti

La scelta delle installazioni presentate al festival è partita dalla volontà di portare al pubblico alcuni lavori in cui il suono interagisce con diversi elementi o da essi viene prodotto: il corpo dei performer e del pubblico, lo spazio dell’architettura e l’organico della materia. Ecco il lavoro del collettivo S’odi non suonare, già incontrato ad ArtVerona edizione 2012, con l’installazione e performance Radici, “un lavoro”, come spiega il gruppo, “sugli ‘autismi’ e i suoni [...] Narrare utilizzando semplici movimenti ripetuti che interagendo con un’installazione creano dei suoni, gesto e suono collegati assieme rievocano un contesto e una storia.” Un microfono a contatto posto su un ceppo da cui dipartono fili rossi di lana tesi nello spazio: una performer si muove e tocca i fili generando suoni pizzicati e per sfregamento, che sono variati in tempo reale da un ingegnere del suono che li manipola. L’installazione è ipnotica e viene poi messa a disposizione del pubblico per essere performata. Continue reading

Commenta

Paesaggio Antropologico a Carrara

Corinna Von Der Groeben,  Hairdressers in Karlsruhe 2011, C-Print, 70 x 100cm montato su forex

Inaugura oggi sabato 13 settembre – nello spazio no profit Blu Corner, in Piazza Alberica 1 – la mostra fotografica a cura di Laura Cherubini, Paesaggio Antopologico (fino al 8/11). Sono esposte una trentina di opere di Francesco Jodice, Carolina Sandretto e Corinna von der Groeben.
Attraverso il lavoro di tre fotografi delle ultime generazioni, Francesco Jodice, Carolina Sandretto e Corinna von der Groeben vediamo l’affermazione di un paesaggio antropologico che parla dell’uomo, del suo lavoro, delle comunità che crea, degli spazi urbani che costruisce. Jodice, attraverso la fotografia, ma anche il film che considera ad essa complementare, indaga la capacità collettiva di trasformare a propria immagine e somiglianza ogni luogo.
Alcune domande a Carolina Sandretto. Continue reading

Commenta

⚑ ⚑ REBELS REBEL. AIDS, Art and Activism in New York, 1979-1989

REBELS REBEL. AIDS,  Art and Activism in New York, 1979-1989, Tommaso Speretta, MER Paper Kunsthalle

English text ☛ Rebels Rebels – press-release  Fresco di stampa, il libro REBELS REBEL – AIDS, Art and Activism in New York, 1979-1989 ricostruisce, attraverso una precisa cronologia, lo sviluppo dell’arte attivista a New York dal 1979 al 1989. Il libro – scritto… Continue reading

Commenta