***
Officine dell’Arte
Careof e Viafarini DOCVA

Dicembre 2012 

Con Stefano Arienti hanno lavorato Marco Belfiore, Gaia Carboni, Sara Enrico, Niccolò Gandolfi, Gabriele Garavaglia, Katja Noppes, Felice Serreli, Richard Sympson, Carloalberto Treccani, Marcello Spada, Emila Faro.
Stefano Arienti ha avviato un processo di consapevolezza verso l’immagine attraverso un’attenta indagine che ha investito ogni ambito del visibile evidenziando da un lato la molteplicità spesso trascurata di ciò che ci appare di fronte; dall’altro, la tendenza del nostro sguardo, viziato dalla consuetudine, ad accettare in modo acritico e passivo quanto ci circonda. La sua attenzione si è focalizzata inoltre sui materiali e le tecniche attraverso le quali le immagini vengono costruite e presentate. Così un libro può mutarsi in un volume, un fumetto in un cilindro e un disegno recuperare la forma plastica che prima solo mimava.