Caterina Erica Shanta

Caterina Erica Shanta

A partire dal 12 marzo, le opere dei vincitori del premio “Stonefly cammina con l’arte” edizione 2014, si spostano dal Triveneto e approdano a Milano presso Viafarini DOCVA.

Per la prima volta a Milano, i vincitori di uno dei premi che meglio coniugano il binomio arte e impresa in Italia. Il Premio Stonefly Cammina con l’Arte, a cura di Marco Tagliafierro e Stefano Coletto, promosso dalla storica fondazione veneziana per la giovane arte Fondazione Bevilacqua La Masa e da Stonefly, una delle realtà leader del settore calzaturiero ad alta innovazione tecnologica.

Presso gli spazi di via Procaccini, 4 a Milano saranno presenti le opere dei due vincitori dell’ultima edizione, Caterina Erica Shanta (nata Landsthul, Germania, classe 1986), vincitrice del premio acquisto e produzione con l’opera Toccare senza vedere, vedere senza toccare, e del duo Graziano Meneghin e Jacopo Trabona, cui è stato attribuito un secondo riconoscimento per The Black square/La macchina per vedere ciò che c’è.

L’edizione 2014 ha visto i giovani artisti residenti negli atelier veneziani della Fondazione BLM indagare il tema Another Second Skin. L’azienda ha aperto le porte agli artisti chiamandoli a riconsiderare il loro punto di vista sul prodotto, una calzatura ad alto tasso tecnologico che per morbidezza, comodità, leggerezza, diviene per il piede una vera “seconda pelle”. Ognuno dei partecipanti al Premio ha quindi immaginato, seguendo la propria attitudine e secondo le tecniche a loro più confacenti, la materializzazione di una seconda pelle, traslando e ampliando i contenuti di questa innovativa collezione. I giovani artisti hanno avuto la possibilità di sviscerare e confrontarsi con le dinamiche produttive e le attività aziendali reinterpretando attraverso il filtro della loro ricerca artistica gli stimoli derivanti dalle sperimentazioni materiali, dalle relazioni tra i lavoratori, dalle modalità di comunicazione e scelte strategiche.

A Milano avrete l’opportunità di vedere due risultanti di questo affascinante processo che avvicina la giovane arte all’impresa, nei lavori vincitori, per Caterina Erica Shanta un video che racconta e interpreta con la specificità di questo linguaggio la manualità in fabbrica, per il duo Meneghin-Trabona, il finto ritrovamento di un libro di fantascienza in cui il protagonista dopo aver trascorso diverso tempo in una grotta, cercando di imparare a “dipingere il buio attraverso il buio”, esce e trova una New York sommersa da uno strato di Vanta Black, un materiale nero che la rende bidimensionale agli occhi della gente; il libro sarà accompagnato da una serie di artefatti declinati in diversi media che ne attestino l’esistenza e la riscoperta negli anni successivi.

Federica Tattoli

Locandina BLM / Another Second Skin 2015

Locandina BLM / Another Second Skin 2015

STONEFLY CAMMINA CON L’ARTE 2014

VIAFARINI OSPITA I VINCITORI E LE OPERE DI “ANOTHER SECOND SKIN”

Inaugurazione 12 marzo 2014, ore 18:00.

La mostra rimarrà aperta fino a martedì 17 marzo 2015, dalle 11 alle 19.

opere di Caterina Erica Shanta, Graziano Meneghin e Jacopo Trabona

a cura di Marco Tagliafierro e Stefano Coletto

Viafarini DOCVA

Fabbrica del Vapore

via Procaccini 4, 20154 Milano

Poster Black Square Meneghin Trabona

Poster Black Square Meneghin Trabona

Artisti Atelier BLM 2014

Artisti Atelier BLM 2014