***
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato al Summer by 2011. Ogni giorno, grazie ai suggerimenti di oltre 40 critici, curatori e giornalisti d’arte, abbiamo ‘viaggiato’ in lungo e in largo tra mostre, musei, cattedrali, santuari, cimiteri, collezioni, deserti e luoghi esotici.
Abbiamo viaggiato nel tempo e nello spazio. Abbiamo attraversato il Medioevo, il Rinascimento, il Barocco… per arrivare allo stretto contemporaneo. Abbiamo girovagato l’Italia delle chiese e delle basiliche, delle pale d’altare e dei mausolei. Non potevano mancare l’intenso cimitero di Scarpa, l’arcadico Giardino delle Ninfe a Latina, il deserto sconfinato dove scoprire grandi opere della Land Art… ma anche la ‘balera’ di Mollino a Torino, la Casa di Santa Maria Goretti e i musei di Galla Placidia a Ravenna. 
Insomma, anche con tutto l’impegno, non sarei mai riuscita ad animare la torrida estate del 2011 con altrettante imprevedibili mete.

In ordine sparso, grazie a Cecilia Alemani, Andrea Lissoni, Simone Menegoi, Massimiliano Gioni, Francesco Manacorda, Chiara Parisi, Alberto Mugnaini, Francesca Di Nardo, Andrea Bellini, Daniele Perra,   Eva Fabbris, Andrea Bruciati, Francesca Pasini,   Ilaria Bonaccossa, Mariuccia Casadio, Emanuela De Cecco, Alessandro Rabottini, Milovan Farronato, Raffaele Gavarro, Filipa Ramos, Marinella Paderni, Francesco Garutti, Anna Daneri, Ilaria Gianni, Barbara Casavecchia, Chiara Bertola, Paola Noe, Davide Ferri, Paola Manfrin,   Emanuele Guidi, Cecilia Canziani, Lorenza Pignatti, Alessandra Pioselli, Antonio Grulli, Vincenzo Latronico, Vincenzo De Bellis, Giacinto Di Pietrantonio, Martina Angelotti, Stefano Chiodi, Roberta Tenconi, Annalisa Rosso, Andrea Viliani
tagged in Uncategorized