Supercondominio 1, 2018 – Ph. Andrea Ferrari

Giunge al suo secondo anno di avvio, Supercondominio: l’assemblea dei nuovi spazi italiani d’arte contemporanea. Quaranta le partecipazioni tra presenze dell’anno scorso e nuovi invitati. L’obbiettivo è quello di confrontarsi, ragionare, sollevare questioni importanti sulle dinamiche e trasformazioni che coinvolgono i luoghi che attualmente operano autonomamente nel nostro Paese.

La scorsa edizione ha messo a fuoco alcuni argomenti che hanno visto le varie realtà confrontarsi con il sistema dell’arte italiano. Le domande emerse: quali sono le caratteristiche del sistema in cui operiamo? Che cosa significa agire in modo indipendente all’interno del sistema? Che cose distingue uno spazio progetto da una galleria? Ha senso ancora fare questa distinzione? A quale pubblico ci si rivolge?

Supercondominio 2 sarà caratterizzato da una forma di assemblea allargata che oltre a introdurre nuovi spazi, vuole confrontarsi con rappresentanti di istituzioni locali e nazionali, oltre a ricercatori, studiosi del tema e collezionisti.

Si ripete la formula dell’anno passato: i protagonisti di questa esperienza condivisa che inizia alle ore 14 del 6 luglio e termina alle ore 19 del 7 luglio, dormiranno sotto le stelle in tende offerte da Combo (concept di ospitalità innovativa ) e allestite nel giardino della Manica Lunga.

Anche quest’anno al Castello si terrà una maratona di (auto)presentazione degli spazi coinvolti, prevista per domenica 7 luglio e aperta al pubblico. L’assemblea a porte chiuse si terrà invece sabato 6 luglio nell’Ex Caserma dei Vigili del Fuoco di corso Regina Margherita.

Il coordinamento curatoriale di Supercondominio è di Caterina Molteni e Laura Lecce.

Il report dell’anno scorso SUPERCONDOMINIO 2018

Partecipano —

63rd – 77th STEPS (Bari)| ADA (Roma)| Almanac Inn (Torino/Londra) | Almare (Torino) | Altalena (Milano) | Archivio (Torino | Bite the Saurus (Napoli) | Castiglioni (Milano) | Castro (Roma) | Cherimus (Perdaxius, CI)| Clima (Milano)| CRIPTA747 (Torino)| Current (Milano) | DOM (Palermo) | Droste Effect | flip project space (Napoli) | Gelateria Sogni di Ghiaccio (Bologna) | Giorgio Galotti (Torino) | Il Colorificio (Milano) | L’Ascensore (Palermo) | Like a little disaster (Polignano a mare)| Localedue (Bologna)| Kabul | Microclima (Venezia) | Momentum-Journal | Montecristo Project (Cagliari) | Progetto Diogene (Torino) | Quartz Studio (Torino) | Residenza La Fornace (Milano) | Siliqoon (Milano) | Spaziobuonasera (Torino)| Spettro (Brescia) | takecare (Bari) | Tarsia (Napoli) | Treti Galaxie (Torino)| Veda (Firenze) | viadellafucina16 Condominio-Museo (Torino)

Supercondominio 2

L’assemblea dei nuovi spazi italiani d’arte contemporanea

— Sabato 6 luglio 2019, assemblea dalle 14.00 alle 17.30 – Combo, Torino – a porte chiuse
— 20.00 / 08.00 – Campeggio dei partecipanti nel Giardino della Manica Lunga – Castello di Rivoli, Rivoli
— Domenica 7 luglio 2019, dalle 11.00 alle 19 – Maratona di presentazioni degli spazi – Teatro del Castello – aperto al pubblico

Supercondominio 1, 2018 – Ph. Andrea Ferrari