Armin Linke, Whirlwind, Pantelleria, TP, Italy, 2007

Armin Linke, Whirlwind, Pantelleria, TP, Italy, 2007

La Fondazione La Raia, situata a Novi Ligure, continua il suo impegno a promuovere incontri e confronti sul tema del paesaggio, coinvolgendo diverse personalità del mondo della cultura, delle arti e dell’impresa per offrirne uno sguardo critico e polifonico. Il paesaggio diventa protagonista di un’esperienza vissuta in prima persona da “artisti, filosofi, paesaggisti, fotografi e architetti”, che vengono invitati a vivere e a conoscere il territorio stesso delle colline del Gavi per creare un discorso che, partendo da esso, arrivi a promuovere opere e interventi volti a favorire “occasioni di nuova conoscenza e nuova attività”.

Tra le attività che hanno già avuto luogo, si ricordano l’incontro pubblico con il botanico e teorico dei giardini Gilles Clément e l’intervento realizzato ad hoc dall’artista tedesco Michael Beutler.

Sempre parte del progetto Nel Paesaggio, sarà il prossimo appuntamento con la scrittrice e curatrice tedesca Stefanie Hessler e il docente e geografo Franco Farinelli. Seascapes/Paesaggi marini è il titolo dell’incontro dei due relatori, volto “all’analisi della conservazione e trasformazione dei paesaggi marini, della loro storia e della loro narrazione, guardando anche all’attuale situazione degli oceani e all’interferenza dell’uomo nel loro ecosistema”.
La discussione partirà dall’ultimo progetto curato da Stefanie Hessler, Tidalectis (TBA21-Academy di Vienna), in cui tredici artisti hanno analizzato “i processi di adattamento e cambiamento” che ha subito il mondo oceanico a causa dell’azione dell’uomo. E tutto si collega di conseguenza con un un’analisi più ampia di ambito politico, culturale e geografico, che ha come base l’intreccio presente da secoli tra storia delle acque e azione dell’uomo.

Franco Farinelli, geografo all’Università di Bologna, racconterà la storia del mare, della sua cartografia e della sua percezione dall’antichità ai giorni nostri, mentre Ilaria Bonacossa modererà l’incontro. 

L’incontro avrà luogo sabato 25 novembre alle ore 11.30.
Ingresso libero, con prenotazione a segreteria@fondazionelaraia.it 

Stefanie Hessler è una curatrice e scrittrice tedesca con base in Svezia. È co-fondatrice con Carsten Höller di Andquestionmark, uno spazio dedicato all’arte a Stoccolma. Tra i suoi progetti più recenti: “Speed” al Museum of Modern Art in Recife, Brazil (2016); 8th Momentum Biennial in Moss (2015); “Outside” at Index – The Swedish Contemporary Art Foundation and Moderna Museet a Stoccolma (2014).  Hessler scrive regolarmente per riviste d’arte come ArtReview, ed è co-edits di “Life Itself” per Moderna Museet. Collabora con Thyssen-Bornemisza Art Contemporary come curatrice di TBA21-Academy e per il progetto “The Current”, programma di ricerca artistica svolto su una nave con il fine di indagare l’impatto dell’uomo sui cambiamenti climatici e sugli oceani. La mostra conclusiva di questo progetto è stata “Tidalectis”. Sempre per TBA21-Academy ha recentemente curato con Chus Martinez e Markus Reymann il progetto “Fishing for Islands”.

Franco Farinelli (Ortona, 1948) dirige il dipartimento di Filosofia e Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna dove insegna geografia. Ha insegnato a Stoccolma, Ginevra, Los Angeles (UCLA), Berkeley e alla Sorbonne e all’École Normale Supérieure di Parigi. Nel suo ampio approccio trasversale, il professor Farinelli ha rivelato i rapporti complessi e ambivalenti tra le rappresentazioni geografiche del mondo e della sua economia, della politica, della società e, naturalmente, del territorio. Ha pubblicato diversi libri, tra cui “Geografia. Un’introduzione ai modelli del mondo” (2003), “L’invenzione della Terra” (2007) e “La crisi della ragione cartografica” (2009). Il suo ultimo libro “Blinding Polyphemus: Geography and the Models of the World” è in corso di stampa.

Fondazione La Raia arte cultura territorio è nata nel giugno 2013 con l’obiettivo di promuovere in Italia e all’estero una riflessione critica sul paesaggio, attraverso contributi che riguardano più campi di indagine. Sviluppa attività artistiche, culturali, didattiche, scientifiche e di ricerca volte a promuovere anche la conoscenza specifica del territorio del Gavi. Ad oggi sono state realizzate opere permanenti di Remo Salvadori, Koo Jeong A e Michael Beutler, una pubblicazione con Elio Franzini edita da Corraini e numerose conferenze pubbliche dedicate alla riflessione sul paesaggio, protagonisti, tra gli altri, Gilles Clément e il gruppo francese Coloco, Paolo D’Angelo, Adriana Veríssimo Serrão, Francesco Jodice e Francesco Zanot. Fondazione La Raia è stata creata da Giorgio Rossi Cairo e Irene Crocco, ed è diretta da Ilaria Bonacossa. Il Comitato scientifico è composto da Flavio Albanese, Marco Galateri di Genola, Vicente Todolì, Stefano Baia Curioni e James Bradburne.

Stefanie Hessler

Stefanie Hessler