Scansione 7

SERENA VESTRUCCI

In realtà non leggo tanti libri, ma leggo tante volte gli stessi libri. Capita che appena finito un libro, ricominci a leggerlo da capo. Ogni volta qualcosa cambia. Si potrebbe scegliere un solo libro, e decidere di leggerlo per tutta la vita.
I libri che fino ad ora sono stati fondamentali per la mia ricerca sono Palomar di Italo Calvino, Scritto di notte di Ettore Sottsass, Arte torna arte di Luciano Fabro, Cemento di Thomas Bernhard, Il mago dei labirinti di Pinin Carpi, In nessun modo ancora di Samuel Beckett.
Scansione 4
In genere non ne leggo mai uno alla volta. Ciascun libro ha le sue giornate.
Ora sto leggendo La passeggiata di Robert Walser, Camminare di Thomas Bernhard e Marcel Duchamp e il rifiuto del lavoro di Maurizio Lazzarato.
Scansione 6
Scansione 8