Günther Förg Untitled, 2006 Acrylic on canvas 195 x 165 cm  

Günther Förg Untitled, 2006 Acrylic on canvas 150 x 130 cm

 

Günther Förg, Untitled, 2005, Acrylic on canvas, 195 x 165 cm Courtesy Galleria Giò Marconi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Figura di spicco nel panorama artistico degli anni ’80, Günther Förg è un personaggio chiave di un’influente generazione di artisti tedeschi fra cui Martin Kippenberger, Georg Herold e Albert Oehlen. La sua ricerca all’interno del Modernismo prende spunti pittorici dall’architettura, dalla scultura e dalla fotografia per riflettersi sia sull’esperienza individuale sia sulla memoria storica.

Il lavoro di Günther Förg spazia dalla pittura alle opere grafiche, dalle sculture alle fotografie di architettura. Le sue pitture murali monocrome e i dipinti su piombo sono riflessioni sull’arte, con riferimenti a Barnett Newman, Jean Fautrier, Paul Klee, Edvard Munch e alla pittura astratta americana.

Günther Förg ‘Closer’

Galleria Giò Marconi   / fino al 26 gennaio 2013