2016_Monument of Arrival and Return_02

Basir Mahmood, Monument of Arrival and Return, 2016, courtesy of the artist

Nell’ambito dell’XI edizione dello Schermo dell’arte Film Festival (13-18 novembre 2018) a Firenze, viene presentata la settima edizione di VISIO  — European Programme on Artists’ Moving Images.
Il progetto, a cura di Leonardo Bigazzi, è rivolto a 12 giovani artisti italiani ed europei che lavorano con le immagini in movimento.
La struttura è suddivisa in 6 sezioni: European Identities: New Geographies in Artists’ Film and Video, Festival, VISIO Young Talent Acquisition Prize, Artists Presentation, Seminari e Conversation Room.

Favorendo nel corso di questi anni una costellazione di relazioni tra istituzioni, artisti e professionisti, VISIO è insieme una mostra e una serie di seminari e incontri di approfondimento. Il progetto espositivo, allestito alle Murate PAC | Progetti Arte Contemporanea, di quest’anno prende il titolo European Identities: New Geographies in Artists’ Film and Video e mette in luce le nazionalità multiculturali di molti artisti europei. Tra i partnership: Accademia di Belle Arti di Brera, Accademia di Belle Arti di Firenze, Careof (Milano), Centrale Fies (Dro), De Ateliers (Amsterdam), HIAP – Helsinki International Artist Programme, Kingston University (Londra), LE FRESNOY Studio national des arts contemporains (Tourcoing), Rijksakademie van beeldende kunsten (Amsterdam), Sandberg Institute Fine Arts (Amsterdam), the Royal College of Art (Londra), Royal Danish Academy of Fine Arts (Copenhagen), Universität der Künste (Berlin), WIELS, Contemporary Art Centre (Bruxelles).

L’open call che permetterà di selezionare i partecipanti è in collaborazione con alcune delle più rivelanti scuole d’arte, accademie e residenze presenti in Europa e scadrà il 3 settembre 2018.

All’interno di VISIO, insieme alla call, è confermata la quarta edizione di VISIO Young Talent Acquisition Prize. Il premio, con la partnership di Seven Gravity Collection, collezione privata italiana interamente dedicata alle opere video,vede l’acquisizione di uno dei lavori degli artisti partecipanti.

>  Per scaricare il bando o avere maggiori informazioni consultare

Maggiori Informazioni: CALL — VISIO 2018 — ITA