Cerimonia d’inaugurazione di AAFF2019 con una performace sul film CENERE

E’ stato lanciato il bando 2020 per partecipare a quello che, a ragione, può essere considerata la rassegna più longeva dedicata alle relazioni tra cinema e arti visive.
Nato nel 1973, l’Asolo Art Film Festival è ospitato ad Asolo (Treviso) è si svolge dal 26 al 28 giugno 2020.
La sua 38° edizione è diretta per il secondo anno da Cosimo Terlizzi, regista e poliedrico artista visivo che spazia tra cinema, fotografia, video arte e performance. (Lo abbiamo intervistato in occasione del suo esordio nel Festival) 

Il bando di partecipazione 2020 è online da pochi giorni e gli artisti, i registi, i nuovi talenti che vogliono partecipare, hanno tempo fino al 10 aprile per inviare le loro opere.

Diventato nel corso del tempo un crocevia di importanti personalità – si contano Alain Resnais, Jean Rouch, Luciano Emmer, Ingrid Bergman, Yoko Ono, tra gli altri – il Festival prevede le sezioni Film sull’Arte (biografie, lavori di ricostruzione storica, interpretazione critica sui protagonisti dell’Arte) e Film d’arte per opere audiovisive realizzate con qualsiasi tecnologia veicolo di espressione artistica.
Le opere proposte per Film sull’arte e Film d’arte, potranno esplorare l’arte in tutte le sue forme, dall’arte visiva all’architettura, dalla danza alla musica all’arte del paesaggio fino alle interessanti biografie d’artista.
La novità dell’edizione 2020 è una sezione dedicata ai Music Video con l’intento di sondare le produzioni che con la sperimentazione e le arti audio visive interessano e contaminano il mondo dei video clip.

Il bando di concorso è disponibile sul sito di AAFF – BANDO – mentre l’iscrizione avviene attraverso la piattaforma filmfreeway

Premio Asolo 2019 -Miglior Film sull’Arte – Lungometraggio Five Seasons-The Gardens of Piet Oudolf di Thomas Piper

Le selezioni, condotte da un team di professionalità multidisciplinari, concorreranno all’assegnazione di premi in denaro.
Il concorso si articola complessivamente in 4 categorie.
— Sezione Film sull’Arte
Film e documentari dedicati all’arte in tutte le sue forme (arte visiva, architettura, danza, musica…), biografie, lavori di ricostruzione storica, interpretazione critica sui protagonisti dell’Arte.
Categorie:
– Film sull’Arte, lungometraggi, di durata superiore ai 45’
– Film sull’Arte, cortometraggi, di durata inferiore ai 45’.

— Sezione Film d’arte
Opere audiovisive create con qualsiasi tecnologia usata come strumento di espressione artistica (Video Arte, Video Danza, Animazione, Music Video).
Categorie:
– Film d’arte, opere audiovisive senza limite di durata;
– Music Video, tutti i video musicali entro i 10’ di durata realizzati con qualsiasi tecnica, ma con un approccio legato al film d’arte.
Al concorso possono partecipare solo opere realizzate dopo il 1 gennaio 2018.

Informazioni sul festival e la sua storia su: www.asoloartfilmfestival.com

Cosimo Terlizzi Direttore Artistico inaugura AAFF 2019
Valeria Golino Riceve il Premio Duse 2019