Andrea Martinadonna - Engie Headquarters

Andrea Martinadonna – Engie Headquarters

Parkassociati studio di architettura milanese che ha firmato noti edifici in Italia e all’estero – tra i quali gli headquarter Nestlè e Luxottica, i retail di Credit Swiss Milano e Brioni – ha ampliato la sua sede di via Garofalo 31 includendo uno spazio espositivo aperto al dialogo: Park Hub. Non è una “classica” galleria ma un luogo versatile di incontro e di confronto con altre forme espressive quali la letteratura, il design, l’arte e la fotografia che nasce dalla convinzione che l’architettura nasca e viva delle relazioni con il contesto socio-culturale di cui è partecipe.

Alla viglia della Milano Art Week Park Hub ospita Andrea Martinadonna, architetto e fotografo milanese, classe 1965 che qui presenta Costruito ad arte, un progetto inedito differente dalla sua pratica professionale e dalle sue ricerche artistiche più conosciute, dedicate a piante, fiori e insetti. Si tratta di un lavoro si sviluppa in una serie di immagini – qui ne sono esposte ventotto – che ritraggono la nuova fisionomia di Milano attraverso edifici di nuova realizzazione, ripresi con scorci arditi e angolazioni particolari che non descrivono oggettivamente le architetture nella loro interezza ma si focalizzano soggettivamente sui particolari, esaltandone i valori formali e costruttivi. Un racconto per suggestioni, per usare le parole di Francesco De Agostini, curatore della mostra, che: “più che raccontare la costruzione suscitano emozione, proprio per questo estremamente efficaci a trasmetterci il necessario apparentemente semplice e nudo significato del fare, che – se funziona – sintetizzano come in un lampo l’oggetto progettato”.

Il forte impatto emozionale delle fotografie è accentuato anche dalla scelta di allestirle l’una accanto all’altra, in due file sovrapposte, formando una sequenza ritmica che diventa quasi una tessitura visiva. Un flusso di immagini che evoca l’idea del camminare per strada, tra questi edifici, dell’osservarli dal basso in alto e di sbieco e di scorgerli improvvisamente da un angolo, alzando lo sguardo al cielo: un quotidiano vagabondare sulle tracce della nuova Milano, città che sale in continuo fermento.

La mostra è visitabile fino al 5 aprile. La settimana succesiva, in occasione della Design Week 2019 Park Hub ospita INSECURE: Public Space in the Age of Big Data, progetto di Žan Kobal e Weixiao Shen a cura di Virginio Briatore.

Andrea Martiradonna
Costruito ad Arte
A cura di Francesco de Agostini
Park Hub – Parkassociati, Milano

EEE_0609

Andrea Martinadonna - Fondazione Prada

Andrea Martinadonna – Fondazione Prada