Birdie Agrupacion Senor Serrano_-ph_Gianluca Camporesi

Come molte realtà di performing arts anche Ipercorpo – Festival internazionale delle arti dal vivo ripensa la propria XVII edizione suddividendo la programmazione in un arco temporale più ampio con una programmazione suddivisa in due fasi: la prima nell’autunno 2020 e la seconda nel maggio 2021. I primi appuntamenti del festival, previsti dal 25 al 27 settembre e dal 1 al 4 ottobre, si svolgeranno negli spazi aperti di EXATR e saranno idealmente collegati alla seconda parte del festival tramite i Simposi, appuntamenti con personalità del mondo della cultura che approfondiscono il tema dell’edizione di Ipercorpo e che nel corso delle edizioni hanno accolto personalità come Walter Siti (scrittore), Stefano Velotti (docente di estetica), Giuseppe Gobbi (neuropsichiatra infantile) ed Emanuele Trevi (scrittore).
Una struttura che conferma l’identità di Ipercorpo come sistema aperto in grado di accogliere nuove istanze e spostarsi nel tempo e nello spazio.

Il festival, il cui tema di questa edizione è il “tempo reale”, mette in luce la volontà del team organizzativo e curatoriale di vivere il cambiamento in atto come un’opportunità di produrre e veicolari nuovi format e significati. La riflessione, necessaria e inevitabile, si concentra sull’impossibilità di pensare ad un adesso univoco e assoluto cercando gli strumenti di comprensione, anche emotiva, di ciò che si sta vivendo nel passato e nei possibilit futuri. Le esperienze del teatro e della danza nella sperimentazione della fruizione del pubblico dei decenni precedenti sono la dimostrazione di come le arti dal vivo abbiano le possibilità e le capacità di ripensarsi. La sfida, questa volta, è superare il “qui ed ora” per avere luogo in questo tempo.

Muualla Ilona Jantti_-ph Gianluca Camporesi
Birdie Agrupacion Senor Serrano -ph Gianluca Camporesi
Altolivello Terzo Studio -ph Gianluca Camporesi