Per festeggiate i 10 anni di intensa attività, Lo schermo dell’arte presenta la pubblicazione del volume  Lo schermo dell’arte 10 anni –  tra arte contemporanea e cinema 2008-2018 (Giunti Editore), a cura di Silvana Fiorese e Valeria Mancinelli.
Il volume è presentato a Venezia, al Teatrino di Palazzo Grassi, mercoledì 12 giugno 2019, ore 18.
Per l’occasione, sarà proiettato il film Everybody in the Place: An Incomplete History of Britain 1984-1992 di Jeremy Deller, artista al quale sarà dedicato il Focus della XII edizione del festival che si terrà a Firenze nel prossimo mese di novembre.

 Il luogo scelto per questa presentazione, è parte rilevante del Festival: negli ultimi sei anni, il Teatrino di Palazzo Grassi ha proposto una programmazione curata dallo Schermo dell’Arte e da Palazzo Grassi con una selezione di video e film d’artista presentati al Festival fiorentino arricchendo e rinnovando ogni volta l’offerta culturale con incontri con artisti e registi.

Per la presentazione si contato le seguenti presenze: Philippe-Alain Michaud, curatore delle collezioni cinema del Musée national d’art moderne del Centre Pompidou, Silvia Lucchesi, direttrice Lo schermo dell’arte,  Gabriele Gori, direttore Fondazione CR Firenze, e le curatrici del volume e collaboratrici del festival, Valeria Mancinelli e Silvana Fiorese.

Il libro, pubblicato sia in italiano che in inglese, è strutturato in differenti sezioni. Una conversazione tra i fondatori dello Schermo dell’arte Massimo Carotti, Luca Dini e  Silvia Lucchesi. Seguono i contributi originali di quindici curatori italiani e stranieri: Leonardo Bigazzi, Adam Budak, Barbara Casavecchia, Stefano Collicelli Cagol, Alfredo Cramerotti, Eva Fabbris, Solange Farkas, Silvana Fiorese, Omar Kholeif, Valeria Mancinelli, Sarah Perks, Ana Teixeira Pinto, Marco Senaldi, Francesca Giulia Tavanti e Desdemona Ventroni.

Il volume si conclude con l’indice e le schede degli oltre 270 film proiettati tra il 2008 e il 2018, delle persone che hanno lavorato allo Schermo dell’arte, degli artisti e professionisti che hanno partecipato ai due programmi VISIO European Programme on Artists’ Moving Images e Feature Expanded European Art Film Strategies, dei sostenitori, dei partner e dei progetti realizzati nei dieci anni di attività.