• Francesco Corbetta, Autosave - File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH
  • Pierluigi Ratti e Alessio Centemeri - Piazza Cavour 2015
  • Fabrizio Musa, Novocomum.txt, 2011
  • Maurizio Galimberti, Como Lake #2, 1993
  • Maurizio Gabbana & Roberto Bosco - Castello Sforzesco Mi, 2015
  • Spazio Pozzoni - Musa
  • Spazio Pedraglio - Maurizio Galimberti4
  • Me+Mo art - Cereda
  • Art Company - Tagliabue Ratti

Da un grande progetto concentrato in un luogo ben preciso di Como, Villa Olmo, a un caleidoscopio di piccole mostre disseminate nella cittadina lacustre. In seno alla mostra “Com’è viva la città”, ospitata a Villa Olmo fino al 31 ottobre, è nato FUORIDIMOSTRA: progetto nato da un’idea di Ilona Biondi e Roberto Borghi, che coinvolge sei spazi privati di Como, per dare vita ad esposizioni ed eventi collaterali. Concerti, incontri, workshop che coinvolgono sia i 14 artisti invitati ad esporre nelle sei sedi, ma anche altre personalità del mondo della cultura locale ma non solo. Come ci racconta nel testo che segue Ilona Biondi, l’obbiettivo del progetto è coinvolgere concretamente la città di Como ad esperire arte e cultura in modo spontanee e partecipe.

Per ulteriori informazioni sul programma

Segue un testo di Ilona Biondi.

Innanzitutto il nome del progetto è FUORIDIMOSTRA scritto tutto attaccato e maiuscolo, questo perché dopo il 31 ottobre, data di fine evento, potremo verificare se sarà stato semplicemente un Fuori di mostra o un Fuori dimostra, a seconda del risultato ottenuto. Detto ciò, che era molto importante segnalare, le dirò che il tutto è nato dalla voglia di FARE qualcosa per questa città che, pur essendo bellissima, è sempre presa di mira dagli stessi comaschi con critiche e discorsi talvolta inutili e controproducenti.

Ho pensato al grande successo del Fuori Salone del Mobile che a Milano attrae ogni anno artisti ed espositori da tutto il mondo (io penso sempre in grande!) e ho chiesto la collaborazione ad un amico, stimato e apprezzato critico d’arte, Roberto Borghi il quale ha aderito immediatamente al progetto. È stato molto semplice selezionare i galleristi perché Como è una piccola città dove tutti si conoscono per cui in realtà non abbiamo selezionato ma piuttosto chiesto ad amici di entrare nel progetto. Il nome FUORIDIMOSTRA sta a significare Fuori dalla “grande mostra” come dicono i comaschi parlando dell’esposizione che si tiene annualmente nella splendida Villa Olmo ma non abbiamo voluto in alcun modo andare “contro” la mostra ma, al contrario allargare anche in città lo stesso tema proposto quest’anno che è “Com’è viva la città”. Per questa ragione l’Assessorato alla Cultura del Comune di Como presieduto dal Dottor Luigi Cavadini ci ha concesso il Patrocinio e in più collaboriamo con SAE Comunicazione che ha organizzato la “grande mostra”.

I galleristi partecipanti sono sei: Art Company, Spazio Pedraglio, Francesco Corbetta Studio, MAG di Salvatore Marsiglione, Spazio Pozzoni, ME+MO|art e a loro volta hanno invitato 14 artisti che si sono confrontati con il tema della città realizzando delle splendide opere molto diverse tra loro a seconda del loro proprio sentire e vivere la città. Gli artisti sono: Angelo Tagliabue, Pierluigi Ratti, Alessio Centemeri, Maurizio Galimberti, Maurizio Gabbana, Roberto Bosco, Francesco Corbetta, Sara Munari, Marco Nereo Rotelli, Armando Fettolini, Carlo Pozzoni, Fabrizio Musa, Andrea Cereda, Gehl Architects.

L’inaugurazione che si è svolta lo scorso 19 settembre è stata davvero un grande successo di pubblico che ha seguito le sei aperture degli spazi dalle 10 del mattino fino a tarda notte. Posso dire che se volevamo far vivere la città, abbiamo sicuramente centrato l’obiettivo. Altri numerosi eventi si svolgeranno, incontri con gli artisti, workshop e concerti che vi segnalo con particolare orgoglio. Il primo è stato sabato 26 settembre all’hangar Aero Club Como con la cantante Cecilia Gayle che, accompagnata da sette musicisti, ha proposto “Tierra latina”: un recital di brani e ritmi che hanno segnato la storia della musica latinoamericana nel mondo. L’altro evento, non sarà un vero concerto ma piuttosto un video/racconto a cura di Alessio Brunialti e Maurizio Pratelli che avrà come titolo “Com’è vivo Gaber”, riprendendo in questo modo il titolo della mostra di Villa Olmo che altro non è che una frase di un celeberrimo pezzo di Giorgio Gaber, il Signor G. Per realizzare ciò, i due curatori hanno chiesto alla Fondazione Gaber alcuni documentari che proietteranno nel corso della serata. L’evento avrà luogo il 27 ottobre alle ore 21,00 al Foyer del Teatro Sociale di Como in Piazza Verdi.

L’obiettivo è quello di fare qualcosa in ambito artistico per la nostra città di Como senza sottostare a compromessi di qualsiasi genere, deve essere semplicemente un piacere da offrire agli altri come dono.

Altre eventi che segnalo:

Giovedì 15 ottobre alle ore 18,00 da Pedraglio in Piazza Volta 48 ci sarà l’incontro con Maurizio Gabbana.

Giovedì 22 ottobre alle ore 21,00 l’artista concettuale Andrea Cereda sarà ospite dello spazio ME+MO|art in Via Morazzone 10.

Giovedì 29 ottobre sarà la volta di Armando Fettolini da MAG in Via Vitani 31

Domenica 18 ottobre Francesco Corbetta ha organizzato un Workshop fotografico in giro per la Città con una particolare attenzione alle Architetture razionaliste.

Il risultato ottenuto sarà messo in mostra nel Francesco Corbetta Studio il giorno della chiusura della manifestazione intera, ovvero il 31 ottobre.

The Human Scale Bangladesh Traffic

The Human Scale Bangladesh Traffic

GALLERIE PARTECIPANTI

Art Company

Via Borgovico 163 interno (ex Serre Ratti) – Tel. 031 576103 / 335 6960425 Orari:10/12 – 15/18

Spazio Pedraglio

Piazza Volta 48 –  Tel. 335 6261819 – Orari: da lunedì a venerdì 15,30/19 sabato 15/18

Francesco Corbetta Studio

Via Rodari 8 –  Tel. 031 302518 – Orari: da lunedì a venerdì 9/12 – 15/18,30 sabato 9/13

MAG Marsiglione Arts Gallery

Via Vitani 31 – Tel.328 7521463 – Orari: da martedì a sabato 10/13 – 15/19,30

Spazio Pozzoni

Via M.Monti 41 – Tel. 335 8095646 – Orari: 15/19,30

ME+MO|art

Via Morazzone 10 – Orari:24/24 – 7/7

Sara Munari 2013

Sara Munari 2013

Carlo Pozzoni, Volando sul novocomum 2015

Carlo Pozzoni, Volando sul novocomum 2015