***
La galleria unosunove presenta il lavoro di Raffaella Crispino. L’artista la costruito un percorso ‘labirintico’ sulle tracce del concetto di esotismo. Vietnam, Cambogia, Palestina e Belgio, sono i luoghi che attraversa e di cui conserva segni e immagini. In mostra, nei vari spazi della galleria, la Crispino espone carte geografiche con tracciati turistici che imitano percorsi di guerra; raccolte di francobolli di uccelli esotici con foto di ritratti di persone di Saigon; delle tipologie di case in Belgio, i cui tetti sembrano degli uccelli stilizzati; la sagoma di una cattedrale in un video; una diapositiva con la foto delle geomentrie dei territori occupati in Palestina.
Moltissime opere racchiuse nell’esplicito titolo: 200 Différents Oiseaux.  
Mostra eterogenea (fin troppo) in cui, persi nel labirinto dei continui rimandi formali, si corre il pericolo di non comprendere l’attenta e scrupolosa ricerca dell’artista.  
 Raffaella Crispino e Fabio Ianniello