Fiona Banner aka The Vanity Press. Pranayama Typhoon | Patronato Salesiano Leone XIII, Venezia

Il conflitto e la vulnerabilità al centro della mostra personale di Fiona Banner aka The Vanity Press.
14 Maggio 2022
Fiona Banner aka The Vanity Press – Pranayama Organ, 2021 High definition digital film 10:38 mins Soft Parts: Wing, Flap, Fin, 2022 Bespoke beanbags Dimensions variable Installation view, Patronato Salesiano Leone XIII, Venice, 2022. Images © the artist Photography courtesy Enrico Fiorese

Dei bambini schiamazzano nel cortile. Un campo da basket all’interno del patronato Salesiano Leone XIII, uno spazio inaspettatamente ampio e aperto accoglie il visitatore di Pranayama Typhoon, mostra personale di Fiona Banner aka The Vanity Press, allestita fino al 22 maggio 2022 durante la 59ª Biennale d’Arte. L’esibizione si sviluppa all’interno di un ambiente scuro, una piccola palestra: si abbandonano le grida dei bambini, la luce e l’aria salmastra della laguna per addentrarsi in uno spazio buio, dominato da uno schermo di gigantesche dimensioni, obliquo e tagliente. Su di esso viene proiettato Pranayama Organ, film del 2021 che ha per soggetto due gonfiabili a forma di Typhoon e Falcon, modelli di aeromobile. Le forme taglienti degli aerei, ripresi dalla forma dello schermo, cozzano con il loro essere gonfiabili, morbidi e malleabili. Per guardare il video lo stesso visitatore sperimenta questa contraddittorietà, sedendosi e sprofondando su puff giganti e colorati. 

Il film è accompagnato da una composizione sonora greve, enfatizzata dall’organo: la vista e l’udito vengono catapultati in una dimensione spirituale – quasi religiosa (il patronato era originariamente una chiesa) – e di intima riflessione. Sullo schermo, i due aerei si gonfiano progressivamente e lentamente, per poi elevarsi ed alzarsi in piedi. L’atto si svolge sullo sfondo di un paesaggio costiero, dominato da scogliere e rocce. Il loro elevarsi è lento, quasi a seguire il ritmo del respiro: Pranayama è infatti il nome adottato per un’antica tecnica di respirazione indiana. Unito al termine typhoon il riferimento è duplice: da un lato si parla dell’aeroplano, dall’altro di un fenomeno naturale. Gli aerei si trasformano progressivamente in umanoidi – è la stessa artista che veste il costume di uno dei due modelli di aereo – danzando in una sorta di rituale di corteggiamento e combattimento.

Fiona Banner aka The Vanity Press Pranayama Organ, 2021 High definition digital film 10:38 mins Soft Parts: Wing, Flap, Fin, 2022 Bespoke beanbags Dimensions variable Images © the artist Photography courtesy Enrico Fiorese
Capitalist, Capitalist, Capitalist, (ellipsis), 2022 Oil on found painting, frame 50 × 57.5cm Installation view, Patronato Salesiano Leone XIII, Venice, 2022

Conflitto, ambivalenza e paradossi sono la chiave di lettura dell’opera di Fiona Banner aka The Vanity Press, che definisce il lavoro “come una forza eroica ma che parla in realtà di vulnerabilità e hybris”. 

Al film si accompagnano una serie di lavori ibridi, a cavallo tra installazione, pittura e scultura. Ne è esempio Capitalist, Capitalist, Capitalist (ellipsis), un paesaggio marino posto all’ingresso della palestra. L’opera fa parte della serie dei dipinti trovati da Banner in cui i soggetti originali vengono rimpiazzati da segni neri, interamente dipinti ad olio. Il segno diviene espressione della punteggiatura, diviene segno d’interpunzione: in questo modo Banner riflette sul linguaggio e l’ambiguità – tema centrale nella sua ricerca come autrice e sceneggiatrice – astraendo il segno per enfatizzare la crisi del linguaggio e dei sistemi di comunicazione.
Conflitto, spiritualità, rituale e natura sono i caratteri di un’esposizione intima e al contempo collettiva, fuori dal tempo e dallo spazio ma estremamente attuale e viva. 

Fiona Banner aka The Vanity Press. Pranayama Typhoon
Patronato Salesiano Leone XIII
Calle San Domenico 1285, 30122 Castello, Venezia
Fino al 22 maggio 2022 

La mostra è accompagnata dal testo critico di Joanna Pocock e dal testo performativo The Woods Decay, The Woods Decoy and Fall A Noh Play in Three Acts di Tom McCarthy come “T” (Typhoon) e Banner come “F” (Falcon). 

Fiona Banner aka The Vanity Press, Pranayama Organ (still), 2021, High definition digital film. 10.35min.
Verses Versus, 2022 Printed banners Diptych, 300 × 112 cm each Installation view, Patronato Salesiano Leone XIII, Venice, 2022. Images © the artist Photography courtesy Enrico Fiorese
Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites