Nicola Melinelli - olio su tela,   2014

Nicola Melinelli – olio su tela, 2014

L’imponenza e la bellezza dello spazio non ha inghiottito gli interventi di Giulia Cenci, Giovanni Copelli, Nicola Melinelli e Vincenzo Simone, artisti che hanno dato vita, alcuni anni fa, all’organizzazione indipendente bolognese Interno4. Con il progetto QUADRATO, presentato durante il weekend di ArteFiera gli Interno4 hanno tentato di sfidare l’inevitabile distanza tra le loro ricerche artistiche per dare vita ad un progetto comune. In realtà, hanno fallito il loro tentativo: hanno presentato ognuno un’opera che, apparentemente non aveva nessun nesso con le opere degli altri. ‘Ascoltando’ l’atmosfera dello spazio che li ha accolti – un palazzo storico del XVI secolo, sede del VID (Visual Institute of Developmental  Science) – gli artisti hanno messo in atto un’invisibile serie di azioni (le opere) che collimavano le une con le altre. Cadere, guadare, sentire e salire: queste, per analogie, le quattro azioni che hanno messo in atto gli artisti. A livello metaforico, Giulia Cenci ha immaginato che l’affresco del soffitto si sciogliesse e, cadendo, formasse delle imperiture pozzanghere-specchio. Vincenzo Simone, con spirito surreale, ha visto questa stanza come un grande quadro magrittiano dove collocare una piccola piscina di plastica precedentemente dipinta con un paesaggio umorale. Giovanni Copelli, nascosto dietro ad un porta socchiusa, durante i giorni di apertura della mostra ha dialogato con il pubblico attraverso la lettura di alcune brani che raccontavano l’improbabile salita verso un non luogo indefinito. In fine il tocco ironico di Nicola Simone che, tagliuzzando una grande tela ha costruita una scala colorata che si arresta dove inizia la pittura del soffitto.

Bologna 24-26 Gennaio 2014

? Comunicato INTERNO4 – QUADRATO

Giulia Cenci - AccidentI gravI con galeone,   2014

Giulia Cenci – AccidentI gravI con galeone, 2014

Vincenzo Simone - Paesaggio con piscina,   2014

Vincenzo Simone – Paesaggio con piscina, 2014

Giovanni Copelli - tra due immagini c'è il buio. Letture amplificate,   2014

Giovanni Copelli – tra due immagini c’è il buio. Letture amplificate, 2014