Dura poco più che tre minuti, il nuovo film d’animazione  Imitation of Life dell’artista  Mathias Poledna, presentato nel Padiglione Austriaco dei Giardini della Biennale. L’elaborazione del film ha richiesto l’esecuzione di oltre 5.000 schizzi, schemi, sfondi dipinti ad acquerello e disegni a china. Ogni frame della pellicola a colori in formato 35 mm, è stato realizzato interamente a mano e prodotto in stretta collaborazione con artisti dei dipartimenti d’animazione degli studios di Los Angeles, in particolare quelli di Disney. Nella sua presentazione si sottolinea come il film evochi  l’epoca d’oro dell’industria d’animazione americana della fine degli anni trenta e dell’inizio degli anni quaranta. Oltre lo stile grafico, anche la colonna sonora è stata prodotta come mezzo secolo fa; è stata registrata nella sala di incisione della Warner Brothers a Los Angeles da un’orchestra completa secondo lo stile del tempo e unisce una musica originale creata appositamente per il progetto con il riarrangiamento di una canzone di successo degli anni trenta composta da Arthur Freed e Nacio Herb Brown.

L’installazione di Mathias Poledna – acquisita dalla TBA21 Thyssen-Bornemisza Art Contemporary di Vienna – consente una lettura incrociata con altri avvenimenti dello stesso periodo come la relazione tra arte europea e cultura americana di massa, l’emigrazione europea verso gli Stati Uniti e l’esportazione commerciale americana verso l’Europa, la presentazione ai primi festival del cinema a Venezia di film di animazione prodotti dai Disney Studios, il tardo modernismo dell’architettura del Padiglione Austriaco, e infine un’analisi del periodo compreso tra il 1938 e il 1942 durante il quale l’edificio di Venezia rimase vuoto mentre gli artisti austriaci esponevano al Padiglione Tedesco.

Racchiuso all’interno di un ampliamento temporaneo del Padiglione Austriaco progettato dagli architetti Kuehn Malvezzi, Imitation of Life appare nel percorso dei giardini come una pausa delicata e sorridente. Il film inizia con il pirotecnico volo di un uccellino azzurro che, adocchiato un asinello vestito da marinaretto, sta facendo un pisolino. Una volta svegliato, inizia il suo soave pezzo musicale – “I got a feelin’ you’re foolin’…foolin’ with me” – tra pesci stupefatti, uccellini multicolor, scoiattoli e colombe. Stupisce la brevità e leggerezza dell’animazione, quanto, la scoperta del mastodontico lavoro per produrla.

Immagini del Catalogo di Mathias Poledna - Padiglioen Austriaco

Immagini del Catalogo di Mathias Poledna – Padiglioen Austriaco

Mathias Poledna,   Imitation of Life,   2013 35mm color film,   optical sound,   3:00 min,   35mm frame enlargement Courtesy of Mathias Poledna; Galerie Meyer Kainer,   Vienna; Galerie Buchholz,   Cologne/Berlin; Richard Telles Fine Art,   Los Angeles

Mathias Poledna, Imitation of Life, 2013 35mm color film, optical sound, 3:00 min, 35mm frame enlargement Courtesy of Mathias Poledna; Galerie Meyer Kainer, Vienna; Galerie Buchholz, Cologne/Berlin; Richard Telles Fine Art, Los Angeles

Mathias Poledna,   Imitation of Life,   2013 35mm color film,   optical sound,   3:00 min,   35mm frame enlargement Courtesy of Mathias Poledna; Galerie Meyer Kainer,   Vienna; Galerie Buchholz,   Cologne/Berlin; Richard Telles Fine Art,   Los Angeles

Mathias Poledna, Imitation of Life, 2013 35mm color film, optical sound, 3:00 min, 35mm frame enlargement Courtesy of Mathias Poledna; Galerie Meyer Kainer, Vienna; Galerie Buchholz, Cologne/Berlin; Richard Telles Fine Art, Los Angeles

Installation view Mathias Poledna,   Austrian Pavilion,   55th International Art Exhibition,   La Biennale di Venezia,   2013 Foto: Daniele Resini

Installation view Mathias Poledna, Austrian Pavilion, 55th International Art Exhibition, La Biennale di Venezia, 2013 Foto: Daniele Resini

Mathias Poledna,   Imitation of Life,   2013 35mm color film,   optical sound,   3:00 min,   35mm frame enlargement Courtesy of Mathias Poledna; Galerie Meyer Kainer,   Vienna; Galerie Buchholz,   Cologne/Berlin; Richard Telles Fine Art,   Los Angeles

Mathias Poledna, Imitation of Life, 2013 35mm color film, optical sound, 3:00 min, 35mm frame enlargement Courtesy of Mathias Poledna; Galerie Meyer Kainer, Vienna; Galerie Buchholz, Cologne/Berlin; Richard Telles Fine Art, Los Angeles