Vanessa Safavi, Cher, Berlino

 

Santo Tolone – Limoncello, London

 

Naufus Ramírez Figueroa – Beber y leer el arcoiris – Proyectos Ultravioleta, Guatemala City

Vincono ‘idealmente’ Il premio Illy Present Future tre capitali, due europee e una americana: l’artista svizzera  Vanessa Safavi, che lavora con la galleria Chert di Berlino; l’italiano Santo Tolone, che lavora con Limoncello di Londra e  il guatemalteco Naufus Ramírez-Figueroa, della galleria Proyectos Ultravioleta (Guatemala City). 

La giuria ha così individuato nei loro lavori un condensato di temi legati alle trasformazioni e agli interrogativi più pressanti del mondo globale contemporaneo, tale da attivare il desiderio di poter offrire ai tre artisti la possibilità di essere oggetto di una mostra collettiva. La giuria ha non solo ritenuto i lavori dei tre artisti particolarmente significativi e meritevoli di un riconoscimento, ma ha visto in essi “l’immagine” di un percorso unico e condiviso.  Da qui la decisione di Beatrice Merz, Beatrix Ruf, Andrew Berardini e Gregor Muir di assegnare per la prima volta il Premio illy Present Future in formula multipla ai tre artisti – Safavi, Tolone e Ramírez-Figueroa – che nel novembre del 2013 saranno i protagonisti di una mostra di gruppo a tre ospitata e curata dal Castello di Rivoli. Tale scelta testimonia come l’edizione di Present Future 2012 – nelle parole dei giurati – “si è rivelato quest’anno più che mai una formidabile presentazione di nuovi talenti artistici e una testimonianza diretta delle trasformazioni più affascinanti ed enigmatiche che stanno attraversando la nuova ricerca artistica a livello globale”. E in questo contesto il Premio illy con la mostra “a tre” al Castello di Rivoli si conferma coma uno straordinario laboratorio per la promozione dei giovani talenti.

Cosa vincono? Una mostra da tenersi nell’autunno del 2013 presso il Castello di Rivoli.