Alcune domanda a Francesco Joao Scavarda in occasione della sua mostra allo Spazio Cabinet – curated da Maria Chiara Valacchi – per il progetto  STUDIOLO #8

ATP: Mi racconti il tuo progetto allo Spazio Cabinet?

Francesco Joao Scavarda: Da Cabinet presenterò alcuni nuovi lavori realizzati dalla fine dello scorso anno. Ho in mente qualcosa di vagamente grottesco, ma per me è difficile risponderti perché cambio molte volte idea nella mia testa prima di trovare il giusto equilibrio…che poi non è mai giusto del tutto.

ATP: Scultura? Pittura? Video?

FJS: Scultura/pittura. Come dicevo, i lavori che presenterò sono stati realizzati negli ultimi 4/5 mesi, ma partono da un pensiero ben più lungo che avanza e si modifica. In questo caso ho voluto far prendere al discorso pittorico una direzione alternativa rispetto ai lavori presentati (per esempio) da Gasconade. La tecnica e i materiali che utilizzo sono essi stessi il primo soggetto del lavoro, andando anche a soffermarmi su degli aspetti per così dire “scenografici” della pittura.

ATP: E’ possibile che l’ ‘indecisione’ sia un tema possibile della mostra? 

FJS: Penso che l’indecisione possa diventare un paradosso davvero affascinante (chiedere a Buridano:) ..Per quanto riguarda la mostra, cerco di prendere una posizione, contemplando la possibilità d’errore e l’imprevedibilità dei cambiamenti.

ATP: Quali sono di solito le tue fonti di ispirazione per il tuo lavoro? Musica? Cinema? O la stessa arte?

FJF: Certamente tutte e tre, da sempre, ricoprono un ruolo molto forte per me e ne sono fortemente influenzato. Oggi  internet ti da un numero sconfinato di informazioni. Mi piace l’idea di attingere da questo grande magma e confondere tutto. Mi sono accorto che il risultato è qualcosa di sommario e frammentario se lo si prende per ciò da cui deriva. Se lo si prende così com’è, invece, può rivelarsi qualcosa di nuovo.

 

Francesco Joao Scavarda,   Studiolo #8,   2013,   Spazio Cabinet,   Milan - Courtesy Spazio Cabinet,   Milan - Photo: Filippo Armellin

Francesco Joao Scavarda, Studiolo #8, 2013, Spazio Cabinet, Milan – Courtesy Spazio Cabinet, Milan – Photo: Filippo Armellin

Francesco Joao Scavarda,   Studiolo #8,   2013,   Spazio Cabinet,   Milan - Courtesy Spazio Cabinet,   Milan - Photo: Filippo Armellin

Francesco Joao Scavarda, Studiolo #8, 2013, Spazio Cabinet, Milan – Courtesy Spazio Cabinet, Milan – Photo: Filippo Armellin