Ronit Ziv,   ELECTRO CAMP 4

Ronit Ziv, ELECTRO CAMP 4

Dal 7 all’11 settembre a Forte Marghera (Venezia-Mestre) si terrà la quarta edizione del festival Electro Camp, interessato all’indagine delle arti performative da un punto di vista legato al suono-movimento.

Il tutto è organizzato da Live Arts Cultures, associazione culturale veneziana costituita da artisti che, oltre a portare avanti il loro lavoro, si impegnano nella promozione delle arti performative, in particolare danza, musica, performing arts, nuove tecnologie. I due soggetti che la costituiscono e grazie a cui si è sviluppata sono C32perfomingartworkspace ed Electronicgirls. Il primo esiste dal 2012 come spazio per le arti performative di Forte Marghera, curato dagli artisti Aldo Aliprandi e Marianna Andrigo. Il secondo è un netlabel incentrato nell’impegno delle donne nel campo della musica elettronica, di cui promuove la conoscenza, facendo conoscere artisti emergenti dell’area e favorendo progetti di collaborazione con artisti visivi.

I cinque giorni del festival vedranno proposte di ricerca, eventi, percorsi di formazioni e progetti work in progress: tutto è autoprodotto e privo di finanziamenti pubblici.

Caratteristica principale del festival è l’apertura verso le nuove produzioni estere dedicate alla ricerca “suono-movimento”. Dal 9 all’11 settembre, inoltre, ci saranno anche laboratori residenziali scanditi dalle coreografie di Ronit Ziv (Israele) e le percussione di Seijiro Murayama (Giappone).

Novità di questa edizione è il “festival nel festival” di videodanza Espressioni Festival – Rassegna di video-danza ufficiale del network R.I.Si, a cura di Perypezye Urbane, come anche una fiera delle netlabel dedicate alle produzioni di musica elettronica ‘sperimentale e di ricerca’ con licenze Creative Commons.

Iosodinonsuonare,   ELECTRO CAMP 4

Iosodinonsuonare, ELECTRO CAMP 4

PROGRAMMA

SeminarioDrammaturgie sonore: spettacoli, installazioni, video,  a cura del Gruppo Acusma: Valentina Valentini e Water Paradiso – 8, 9 e 10 settembre.

Dance & Sound Workshops: Ronit Ziv (Israele) e Seijiro Murayama (Giappone) – 9, 10 e 11 settembre.

Iscrizioni aperte alle esperienze laboratoriali e seminariali inviando una mail a info@liveartscultures.org o electronicgirls.fest@gmail.com

Mercoledì 7 settembre

Dalle 19:00 

Inaugurazione del festival. Saranno presentate:

– Perypezye Urbane (Italia): Espressioni Festival – Rassegna di video-danza ufficiale del network R.I.Si

– Aldo Aliprandi (Italia): ??????

– Johann Merrich (Italia): Dall’orlo il ghiaccio fece cricch più forte, in collaborazione con Aquased – Monitoraggio innovativo dei sedimenti nei torrenti alpini e Provincia Autonoma di Bolzano

– Ciprian Ciuclea, Catalin Cretu (Romania): 2565 main [Relative Position], in collaborazione con 4Culture e Istituto di Cultura Rumena

– Emil Ivanescu_TACTIC (Romania): B.L.B._border/less/body

Dalle ore 21:00

–  Installazione/performance: – Corinne Mazzoli (Italia): Orbita Zero

– Installazione/performance: – Tomaž Grom (Slovenia): Visual Hallucination / Auditoru Hallucination (Unrepetable) – Musical Instrument, in collaborazione con “Disobedience Festival”

– Danza/Suono – Thomas Kortvélyessy (Belgio), Benjamin Strauch: poidespaces

– Elettronica di ricerca – Giulia Vismara (Italia),  Paraphernaila

– Dj Set – LECRI (electronicgirls, Italia)

Giovedì 8 settembre

Dalle ore 21:00

– Danza: – Valentina dal Mas (Italia): ARKAR

– Elettronica di ricerca: – Jasna Veli?kovi? (Olanda): Soundware and magnetic songs (2016)

– Danza: – (Romania) ospite in via di definizione in collaborazione con 4Culture

 Venerdì 9 settembre

Dalle ore 21:00

– Danza: – Valentina de Piante (Romania): MELT Motion, Emotion and Lateral Thinking

– Repertorio contemporaneo: – Carlo Siega (Italia) Estensioni Protesi (esecuzione di opere tratte dal repertorio di G. Colombo Taccani, F. Romitelli, K. Essl, P. Ablinger, S. Beyer)

– Mixed Media: – Le Collectif Singulier (Francia): Overflow

 Sabato 10 settembre

Dalle ore 21:00

– Danza: – Annika Pannitto (Italia): Piazza/solo

– Danza: – Marta Bichisao, Annè Lepère (Italia/Francia)

– Elettronica di ricerca: – Medula: Isabel Nogueira, Luciano Zanatta (Brasile): Lusque Fusque 

– Dj Set: – LECRI (electronicgirls, Italia)

Domenica 11 settembre

Dalle ore 21:00

– Danza: – Ronit Ziv (Israele): – Restituzione pubblica del laboratorio

– Suono: – Seijiro Murayama (Giappone): – Restituzione pubblica del laboratorio

Musica contemporanea: – Mario Mariotti&Elia Moretti Duo (Italia)

– Performance: – S’odinonsuonare (Italia)

Tutto il programma  QUIInfo >  Live Art Cultures

Giulia Vismara,   ELECTRO CAMP 4

Giulia Vismara, ELECTRO CAMP 4