L’offerta digitale del Castello di Rivoli è forse tra le iniziative più interessanti che si sono diffuse nelle ultime settimana a seguito della chiusura dei luoghi della cultura. Dopo il primo live streaming, mandato in onda il 24 febbraio con ospiti come il collezionista Uli Sigg e l’artista Ai Weiwei, il museo ha infatti inaugurato COSMO DIGITALE. Un progetto che va ad arricchire la più tradizionale raccolta di conferenze, incontri, film e video di mostre. Una sezione del sito ideata e proposta non come surrogato digitale del patrimonio della collazione, ma come vero e proprio spazio di fruizione virtuale. Una configurazione resa possibile dalla consapevolezza che nessun mezzo digitale ha la capacità di sostituire una visita fisica negli spazi reali e allo stesso tempo delle possibilità del virtuale di creare luoghi e dimensioni altre, più private e screen-based.

Cosa

COSMO DIGITALE

Quando

Dal 24 febbraio fino ad oltre il 3 aprile

Piattaforma

Sito web

L’iniziativa

COSMO DIGITALE si configura come un archivio digitale e uno spazio virtuale dell’arte digitale, un vero e proprio spazio museale di opere realizzate appositamente per una fruizione digitale, contenuti culturali che consentano di oltrepassare i limiti fisici della fruizione culturale contingentata e avvicinino il pubblico all’istituzione. Una nuova sezione che trasforma il sito Web da semplice luogo di informazione sulle attività del Museo a nuova dimensione artistica con contenuti realizzati, tra gli altri, da Claudia Comte, Francis Alÿs e Marianna Simnett.


Per leggere le altre iniziative digitale CouchArt