Cinema Galleggiante 2020 – Photocredits Kinonauts
Cinema Galleggiante 2020 – photocredits Chiara Becattini

Cinema Galleggiante – Acque Sconosciute raggiunge la sua seconda edizione: dal 20 agosto al 04 settembre 2021 sarà possibile assistere a proiezioni cinematografiche e performance artistiche cullati dal moto della laguna, dalla propria imbarcazione o da una piattaforma appositamente allestita per l’occasione. La manifestazione non si può definire semplicemente come “cinema all’aperto” ma è il risultato di un’azione collettiva che ha coinvolto veneziani e istituzioni locali e internazionali. Il progetto, infatti, è realizzato da Edoardo Aruta e Paolo Rosso, fondatori di Microclima, programma di ricerca che ha sede nella Serra dei Giardini (Venezia) e che mira a sviluppare un contesto – un microclima – in cui saperi, conoscenze e interessi diversi si fondono e si contaminano. Questa sinergia si evince anche nella programmazione di Cinema Galleggiante – Acque Sconosciute, che esplora il tema del viaggio. 

Venezia è da sempre un crocevia di culture, luogo di commercio e turismo. Con l’insorgere di una crisi climatica e ambientale sempre più impellente – ne sono esempio gli eventi catastrofici che interessano ogni anno la penisola, dalle alluvioni agli incendi su larga scala – Venezia diviene un piccolo microclima in cui queste problematiche risultano amplificate, i cui effetti possono essere in parte già riscontrati e studiati. La programmazione di Cinema Galleggiante vuole far riflettere su queste tematiche urgenti e attuali e stimolare una curiosità e una ricerca che possa portare a delle soluzioni concrete. Per questo motivo, l’azione è collettiva e coinvolge numerosi partner. L’evento è realizzato in collaborazione con realtà molto attive e attente allo sviluppo sostenibile, quali Ocean Space – TBA21–Academy, Pentagram Stiftung, Palazzo Grassi – Punta della Dogana – Pinault Collection e con Fondazione In Between Art Film e Lamyland – Owenscorp.

Cinema Galleggiante 2020 – photocredits Johann Muszynski
Cinema Galleggiante 2020 – photocredits Johann Muszynski

Cinema Galleggiante – Acque Sconosciute fa immergere lo spettatore nel cuore della laguna, nella secca retrostante l’isola della Giudecca. Un’esperienza emozionante e unica nel suo genere, che fa ricordare, serata dopo serata, quanto l’armonia tra uomo e natura sia magica e necessaria.  

Cinema Galleggiante – Acque Sconosciute
A cura di Edoardo Aruta e Paolo Rosso (Microclima)
Giudecca, Venezia
20 agosto – 04 settembre 2021 

In collaborazione con Ocean Space – TBA21–Academy, Pentagram Stiftung, Palazzo Grassi – Punta della Dogana – Pinault Collection e con Fondazione In Between Art Film e Lamyland – Owenscorp.

Partecipazioni: About, ALMA ZEVI, Awai, Casa Capra, Collezione Peggy Guggenheim, DH Office, Fondazione Querini Stampalia, Fondazione Musei Civici di Venezia – Museo Fortuny, Galleria Michela Rizzo, Università Iuav di Venezia, Spazio Punch, a.topos Venice, bruno, Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena, EMERGENCY ONG ONLUS, Festival delle Arti Giudecca e Sacca Fisola, Fondazione Giancarlo Ligabue, Humboldt Books, il Provvisorio-Centro Civico Zitelle, Lago Film Fest, Rete Cinema in Laguna, Libreria MarcoPolo, Libreria Mare di Carta, OCIO – Osservatorio Civico per la casa e la residenzialità, RI-PRESE memory keepers, Science Gallery Venice, Spiazzi, Università degli Studi di Udine. Air de Paris, Art for the world, Arthub, Kunsthalle Zürich, The Museum of Modern Art – MoMA, RedHero – Bodhi Dharma Foundation e The Brooklyn Rail.
Supportato da: TOCIA!, ALMA ZEVI, DH Office e Fondazione Giancarlo Ligabue

Cinema Galleggiante 2020 – photocredits Chiara Becattini