***
Non preoccupatevi, voi appassionati del pallone, sarete davanti all tv per tempo!  Dalle 17 alle 20 gran raduno per disegnatori (improvvisati o esperti) in Piazza Oberdan a Milano.  Peep-Hole presenta  Giotto: un gioco collettivo  all’aperto ideato da  Alessandro Ceresoli e A12.    
“Giotto è un gioco povero come quelli con cui si divertivano i nostri padri e i nostri nonni, è un gioco di strada come quelli che si facevano usando noccioli di frutta, sassi, tappi di bottiglia e molta fantasia, è un gioco di gruppo per indovinare disegnando e per interpretare con l’immaginazione. Giotto si gioca per strada usando dei gessetti e un mazzo di carte che chiunque può preparare anche da sé. Giotto aggrega le persone, diverte e attraverso i disegni fatti sui marciapiedi, nelle piazze o sulle strade, lascia una traccia che non inquina, destinata a sparire in pochi giorni.” 
(A. Ceresoli – A12).
***
Don’t worry football fans, you will be in front of your TVs for a long time! From 17th to 20th,    there is a big gathering for painters (amateurs or experts) in Piazza Oberdan in Milan. Peep-Hole presents Giotto; a collective, outdoor game designed by Alessandro Ceresoli and A12.  
“Giotto is a humble game, like those that enjoyed our fathers and our grandfathers, it is a street game, just like the ones you use fruit kernels, pebbles, bottle caps and tons of imagination. It is a group game where you have to guess by drawing and interpret with your imagination. Giotto is played on the street, using crayons and a deck of cards that anyone can prepare. Giotto brings people together, entertains and through the drawings made on sidewalks, squares or streets, leaves a track that does not pollute, destined to fade away in a few days. ” (A. Ceresoli – A12).