Canedicoda e Roberta Mosca, Musica per un giorno (Anno 6°), 2021
Canedicoda e Roberta Mosca, Musica per un giorno (Anno 6°), 2021

Studioconcretoa Lecce porta avanti le iniziative del progetto Scuola Popolare – Performance di parola tra gesto e architettura, avviato nel 2020, con la mostra personale di Calori & Maillard Diving Into Poetry, in corso presso la sede di via Francesco Ribezzo 5-3 fino al 22 agosto 2021, e con l’appuntamento performativo di Musica per un giorno (Anno 6°) previsto per il primo di luglio a Patù (LE) degli artisti Canedicoda e Roberta Mosca.

In occasione di Diving Into Poetry, il duo composto da Letizia Calori e Violette Maillard, formatosi nel 2009, si è confrontato con la storia e la tradizione salentine legate, in particolare, all’antica città di Roca e alla (ormai famosa) Grotta della Poesia. Importante sito archeologico inserito in un complesso carsico costituito da diverse grotte e cunicoli, il luogo testimonia la presenza dell’uomo fin dai secoli V-II a. C., periodo al quale vengono fatte risalire le numerose incisioni scoperte agli inizi degli anni Ottanta, e rappresenta oggi una delle mete turistiche più frequentate del Salento. Come scritto nel comunicato stampa della mostra, è questo duplice aspetto, riassunto dal “tempo delle sedimentazioni geologiche e [dal] tempo storico-antropologico”,ad aver interessato Calori & Maillard, i cui lavori si concentrano sugli “abili tuffatori [che] si esibiscono in slanci vorticosi nel vuoto dando forma a un rituale contemporaneo”. L’installazione M (2019) e le opere fotografiche che compongono la mostra – realizzate nel 2017 ma prodotte per l’occasione – riflettono, dunque, sulla ritualità umana collegata a determinati gesti che si ripetono da millenni, proprio come quello del tuffo, “momento in cui viene superato il limite estremo del reale, dove la caduta e l’ascesa si fanno metafora delle vicende umane e della ciclicità della vita”.

Scuola Popolare – Performance di parola tra gesto e architettura prosegue poi con Musica per un giorno (Anno 6°), appuntamento performativo della durata di 24 ore, che si svolge una volta l’anno per un ciclo complessivo di 24 anni, finanziato nell’ambito del programma straordinario 2020 in materia di cultura e spettacolo della Regione Puglia e prodotto da Xing. Nata dal disco Musica per un giorno registrata in un mese di Canedicoda – realizzato sotto l’alias Ottaven – la performance, dopo le tappe di Milano (spazio O’, 2016), Bologna (Raum, 2017), Bolzano (Museion, 2018), Roma (Palazzo delle Esposizioni, 2019) e Rosazza (Biella, Villa Cervo, 2020), sbarca a Patù, in provincia di Lecce, nella Chiesa di Santa Maria di Vereto: lo stesso Canedicoda, insieme alla performer Roberta Mosca, daranno vita a un’“opera-rituale [che] coniuga corpo umano, corpo sonoro e ambiente” in “un’esplorazione spaziale del tempo” che, nutrendosi dell’energia dell’antico luogo di culto, “si dilata alla ricerca di stati, condizioni, limiti”.

studioconcreto, Lecce, via Francesco Ribezzo, 5-3
studioconcreto.net
@studio.concreto

Calori & Maillard, Diving Into Poetry, 2021, edizione di 30 esemplari numerati, studioconcreto, Lecce
Calori & Maillard, M, 2019, vetro soffiato di Murano, Diving Into Poetry, 2021, studioconcreto, Lecce
Calori & Maillard, Diving Into Poetry, 2021, veduta della mostra, studioconcreto, Lecce