• Jorge Peris, Portal del Angel - Cantina Antinori, Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project
  • Jorge Peris, Portal del Angel - Cantina Antinori, Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project
  • Jorge Peris, Portal del Angel - Cantina Antinori, Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project
  • Nicolas Party in the Garden Room - Palazzo Antinori, Firenze - Installation view - Courtesy Antinori Art Project
  • Nicolas Party in the Garden Room - Palazzo Antinori, Firenze - Installation view - Courtesy Antinori Art Project
  • Nicolas Party in the Garden Room - Palazzo Antinori, Firenze - Installation view - Courtesy Antinori Art Project
  • Nicolas Party in the Garden Room - Palazzo Antinori, Firenze - Installation view - Courtesy Antinori Art Project
  • Nicolas Party in the Garden Room - Palazzo Antinori, Firenze - Installation view - Courtesy Antinori Art Project
  • Jorge Peris, Portal del Angel - Cantina Antinori, Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project
  • Jorge Peris, Portal del Angel - Cantina Antinori, Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project

Antinori Art Project  ha invitato l’artista spagnolo Jorge Peris a realizzare un intervento site specific presso la Cantina Antinori di San Casciano Val di Pesa, tra le colline della zona del Chianti classico, e Nicolas Party a confrontarsi con una sala del Palazzo Antinori a Firenze.
L’artista spagnolo, dopo uno studio approfondito della particolare architettura che contraddistingue la cantina e una lunga gestazione e collaborazione con ingegneri e personale dell’azienda, ha dato vita ad un progetto, in apparenza precario, ma in realtà permanere nel tempo. Peris, fin dalle prime visite alla Cantina,  è stato fortemente suggestionato dalla presenza di grandi otri di terracotta, usate tutt’oggi per la produzione dell’olio; dalla loro rivisitazione nasce così  Portal del Angel, una costruzione monumentale fatta con pietre di Alberese, tipiche del Chianti, recuperate dall’artista sulla collina di Tignanello e montate con piedi di botte in pietra serena e marmo di Carrara. Lo scultore, solito lavorare sullo spazio e sul tempo, con questo lavoro cerca di creare una connessione tra il territorio e la sua storia; egli afferma infatti che “l’architettura all’interno della collina mi ricordava i templi babilonici: ho voluto creare un gioco d’equilibrio e aprire una porta nell’anticamera in cui si produce l’olio. Importante per me era mantenere l’idea dei contenitori: contenitori magici, che allora hanno avuto una funzione e ora ne acquisiscono un’altra, diventando rifugio per animali mitologici e anime erranti..un rifugio per loro”. Alcune settimane fa abbiamo intervistato l’artista.

Nicola Party,   Nicolas Party Giant Fruit - Palazzo Antinori,   Firenze - Installation view Courtesy Antinori Art Project

Nicolas Party in the Garden Room  – Palazzo Antinori, Firenze – Installation view Courtesy Antinori Art Project

Jorge Peris,   Portal del Angel - Cantina Antinori,   Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project

Jorge Peris, Portal del Angel – Cantina Antinori, Bargino – Chianti Classiico – Courtesy Antinori Art Project

All’esterno della cantina è inoltre presente anche l’opera dell’artista svizzero Nicolas Party  Giant Fruit, un wall drawing fatto con bombolette spray in occasione dei “Still-life Remix” una mostra che ha riunito i lavori di ventisei artisti contemporanei, internazionali e italiani, che dare una panoramica sulle possibilità espressive della natura morta contemporanea. Per questa mostra l’artista dipinge una natura morta di frutti giganti, decorando un’intera parete al cui centro lascia intonsa la porta originaria: il risultato è una reinterpretazione di tutto lo spazio circostante tramite quei frutti che riescono a richiamare e ad assumere le sembianze di imponenti personaggi surreali.  Nicolas Party racconta di scegliere temi come la natura morta perché “se dipingessi un iPhone tra 100 anni sarebbe desueto, ma se dipingo una mela la sua capacità di parlare agli esseri umani è atemporale e invariabile”.
La Marchesi Antinori, sempre nell’ambito di questa edizione di Antinori Art Project, ha aperto per la prima volta le porte di Palazzo Antinori a Firenze invitando Party a confrontarsi con un luogo molto suggestivo del Palazzo. Con la mostra  Nicolas Party in the Garden Room, curata da Ilaria Bonacossa, l’artista presenta un insieme di sei opere pittoriche, tre nuovi acquerelli e tre sassi-scultura: il contesto è quello della Boschereccia, sala tardo settecentesca di tradizione tosco-fiorentina con pareti affrescate a rappresentare un paesaggio bucolico. Racconta la curatrice che “Nicolas gravita tra decorazione e arte, tra design e opera unica: spesso infatti dipinge le pareti su cui poi va ad allestire le proprie opere. Trovandosi di fronte a una stanza già affrescata, gli è stato richiesto di trovare una modalità ad hoc per interagire con lo spazio. Un problema che è subito diventato uno stimolo: l’impossibilità di fare buchi nel muro, a tutela dell’opera settecentesca, ha portato l’artista a presentare le opere poggiandole sopra pile di libri, facendo attenzione ad allinearle prospetticamente all’orizzonte già presente nel dipinto a parete”.
L’intero progetto si inserisce così nella tradizione del trompe-l’oeil, effetto di ingannare l’occhio con la creazione di un paesaggio all’interno di una stanza: Party tuttavia rifiuta l’illusione ottica nei propri dipinti scegliendo di rappresentare nature morte bidimensionali; una scelta che si allinea con i sassi-sculture, raffiguranti una mela, un pezzo di carne e un lime, e che crea una relazione tra tutti i soggetti delle sue raffigurazioni all’interno dell’installazione complessiva.
In questa intervista l’artista racconta il suo progetto.

La mostra fiorentina è visitabile dal 23 novembre al 14 gennaio.

Jorge Peris,   Portal del Angel - Cantina Antinori,   Bargino - Chianti Classiico - Courtesy Antinori Art Project

Jorge Peris, Portal del Angel – Cantina Antinori, Bargino – Chianti Classiico – Courtesy Antinori Art Project

Nicola Party,   Nicolas Party Giant Fruit - Palazzo Antinori,   Firenze - Installation view Courtesy Antinori Art Project

Nicolas Party in the Garden Room  – Palazzo Antinori, Firenze – Installation view Courtesy Antinori Art Project