Lisa Yuskavage – Big Blonde Jerking-off, 1995
 Margherita Manzelli,   Nottem, 2000
 Laura Owens Untitled (LO160), 2000
 Veduta della mostra
 Alessandro Pessoli – Testa Cardellino, 2009
 Sean Landers, The Enchanted Forest, 1996
Tutte le foto, courtesy Studio Guenzani, Milano
***
Cinque le storie che raccontano le opere presentate allo Studio Guenzani. Con il generico titolo di  Pittura (1995 – 2009), in mostra le opere di cinque artisti della galleria: Sean Landers, Margherita Manzelli, Laura Owens, Alessandro Pessoli e Lisa Yuskavage
Come dicevo, cinque le storie che queste grandi tele raccontano, stimolando le più surreali favole contemporanee.
Dai coniglietti che copulanano in un bosco fatato di Sean Landers, ai ragazzini affondati nel grande letto di Laura Owens, alla Big Blonde che si masturba di Lisa  Yuskavage; la ragazzina meditabonda e inquietante di Margherita Manzelli e lo stralunato Testa Cardellino di Alessandro Pessoli. 
Rovistando negli archivi della galleria, Claudio Guenzani ‘si gioca’ dei pezzi da 90 (alcuni nemmeno in vendita). Questa collettiva rivela l’estro di un gallerista che, nel tempo, ha saputo intuire e mettere a fuoco il talento di artisti non solo italiani, ma anche stranieri.
Tra le tante mostre milanesi inaugurate di recente in occasione del MiArt, quella allo Studio Guenzani merita sicuramente una visita per l’eccezionale qualità di queste grandi opere.