Ugo Mulas, Dormitorio Pubblico, 1964
Installation view: Giuseppe Uncini and Luciano Fabro
Installation view: Marisa Merz and Carol Rama
Installation view: Alessandro Piangiamore and Luciano Fabro
Installation view: Carla Accardi and Luciano Fabro 
Courtesy  Campoli Presti, London – Paris
***
Dormitorio pubblico / Londra

“La mostra trae titolo e ispirazione dall’immagine Dormitorio pubblico di Ugo Mulas. Appartenente a una serie realizzata nei primi anni Cinquanta e dedicata dal fotografo alla città di Milano.  La fotografia illustra un dormitorio in perfetto ordine dopo che gli occupanti se ne sono andati.

Mulas intendeva produrre un archivio fotografico della sua città, soffermandosi sul rapporto tra la struttura morfologica del tessuto urbano e le cose e le persone che l’abitavano, osservando – dalle parole dell’artista – “quello che non si conosce; cioè gli interni, le case, quello che non si vede o non si vuol vedere, o che non si vuol far vedere (…) fotografare tutto questo senza la gente; perché quello che ci colpisce di più quando entriamo in un luogo, è il fatto che esso sia frequentato, è la gente. (…) Vorrei che di gente non ce ne fosse, che fosse protagonista una certa struttura portante che chiamiamo città, una struttura inarticolata, che porta una folla anonima (…) una sorta di “limbo”.
La mostra segue le tracce alle quali il fotografo rivolge l’attenzione nella sua riflessione. Egli infatti progetta una rimozione della presenza umana che, nonostante ciò, permane in forma di segno residuale e latenza, e che, seppur fragile e quasi impercettibile, è capace di aggiungere senso e restituire una dato significante all’immagine.
Sviluppata nei due spazi espositivi della galleria Campoli Presti di Parigi e Londra, la mostra intende porsi come un progetto unico. La galleria assente è il “limbo” e compare, rispetto alla sede presente, come una traccia poetica.”
Marianna Vecellio
***

Dormitorio Pubblico / Carla Accardi, Luciano Fabro, Lara Favaretto, Marisa Merz, Ugo Mulas, Alessandro Piangiamore, Carol Rama, Santo Tolone, Giuseppe Uncini and Vedovamazzei
Curated by Marianna Vecellio
Until 5 May 2012
Campoli Presti, London – Paris