Ph. Jacopo Menzani
***
TIM ROLLINS & K.O.S. (Kids of Survival) 
“On Transfiguration”
a cura di Alessandro Rabottini 

GAMeC – Bergamo
Fino al  08.01.12

“Per anni ho desiderato fare una mostra di Tim Rollins & K.O.S., ma sentivo che questo era il momento giusto per rivisitare il loro lavoro che trovo estremamente attuale, nonostante come gruppo siano sulla breccia dal 1982, quando Tim Rollins fondò il workshop “Art & Knowledge”. Ho pensato che fosse interessante alla luce dell’attenzione che le generazioni più recenti di artisti e curatori stanno dimostrando per i concetti di educazione, pedagogia e partecipazione, ma sentivo anche che l’esperienza di Tim Rollins & K.O.S. era sempre stata vista, nella maggior parte dei casi, in modo un po’ parziale, come un esperimento sociale e politico, prima ancora che artistico. Al contrario, ho sempre pensato che il loro lavoro avesse molto da dire su come la bellezza può diventare un efficace strumento di emancipazione, e su come la relazione con la storia dell’arte può essere una materia viva, prima ancora che un fatto di erudizione. In un qualche modo, con questa mostra – e con il catalogo che uscirà a gennaio del 2012 quando la mostra si sposterà al Museum für Gegenwartskunst di Basilea – volevo mostrare come una riflessione sull’emarginazione e sull’inclusione sociale può assumere un aspetto visivamente esuberante, a suo modo poetico. Oggi sentiamo l’esigenza di un’arte politicamente impegnata ma, a volte, dimentichiamo che l’impegno può essere magnifico e struggente da vedere.”
Alessandro Rabottini 
Anna Cuomo e il curatore Alessandro Rabottini